L’Akademia Messina ingaggia la schiacciatrice piemontese Linda Cabassa

Akademia MessinaLa schiacciatrice piemontese Linda Cabassa in posa

Ultimi innesti in casa Akademia, che sta completando l’allestimento del roster per la prossima stagione sportiva. Per rinforzare la batteria delle attaccanti laterali, ingaggiata la talentuosa Linda Cabassa, la scorsa annata alla Consolini Volley di San Giovanni in Marignano. Originaria di Verbania, 179 cm, la giovanissima schiacciatrice, impiegabile anche come opposto, è reduce da un brutto infortunio al ginocchio sinistro che l’ha tenuta lontano dai terreni di gioco per l’intera stagione ma che ha ormai pienamente recuperato.

Akademia Messina

Linda Cabassa in battuta

Cresciuta nell’Asd Rosaltiora, contestualmente al cammino vissuto nelle varie categorie giovanili, fa il suo esordio in prima squadra nell’anno della promozione in C del club piemontese. Nonostante la precoce età, sono già chiare a tutti le sue qualità: è Novara a cogliere al volo l’occasione e a tesserarla per due stagioni. Nel 2020 si trasferisce alla Volleyrò Casal de’ Pazzi. Nella capitale, fra B1 e campionati giovanili, Linda è protagonista di uno Scudetto under 17. Nell’estate del 2021 viene convocata da coach Barbolini per svolgere la preparazione atletica con la Savino del Bene Scandicci mentre, l’anno successivo, firma il suo primo contratto in serie A2 con la Libertas Martignacco.

Con la società friulana Linda totalizza 20 presenze, 43 set giocati e 103 punti (88 in attacco con il 32,4%, 8 muri e 7 ace). Nella scorsa estate il passaggio alla Consolini Volley e l’infortunio, proprio alla prima stagionale, nella gara vinta ad Offanengo (1-3) in cui la schiacciatrice piemontese fa in tempo a realizzare dodici punti, prima di dover abbandonare il campo per il resto del torneo. A Messina ritroverà Dalila Modestino, Bibiana Guzin e Giorgia Caforio. Le prime due sue compagne a Martignacco nella stagione 2022/23, mentre l’ultima a San Giovanni in quella passata.

Autori

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia