Lagonegro espugna Brolo con un secco 3-0. Locali in palla nei primi due set

Un attacco della formazione brolese

La Fresco Rinascita Lagonegro espugna Brolo e si aggiudica la vittoria per 3 a 0 nella prima di campionato. Il risultato finale non tragga in inganno i non presenti; nei primi due set la gara ha visto più volte delle fasi in cui ambedue le squadre hanno avuto il predominio sull’altra, a testimonianza del fatto che entrambe le compagini sono ancora in fase di costruzione. Di seguito riepiloghiamo l’andamento del match.

La rosa al gran completo del rinnovato Volley Brolo

La rosa al gran completo del rinnovato Volley Brolo

1° SET: La gara inizia bene per i colori bianco-blu e tutti i meccanismi d’attacco e di difesa studiati in allenamento sono realizzati in campo nel migliore dei modi e in un batter d’occhio il risultato arride ai padroni di casa. La buona ricezione permette al regista di smistare un buon gioco e l’opposto Di Fino e le bande Riccardo Garofalo e Luciano Azzarà mettono palle pesanti a terra. Al secondo time-out tecnico con il risultato sul 16-10 il tecnico lucano riesce a trovare le contromisure giuste per tentare di recuperare il gap. Le nuove strategie funzionano, mettendo in crisi la ricezione siciliana e si arriva a fine set alla pari. La maggiore freddezza dei lucani determina la vittoria del Lagonegro per 22-25.

2° SET: Il set comincia con l’identico andamento del precedente tanto che si arriva al 2° time-out tecnico sul 16-12. Purtroppo come in un film già visto i brolesi perdono nuovamente le certezze acquisite e cedono anche questo set per 23-25.

I giocatori del Volley Brolo celebrano un punto

I giocatori del Volley Brolo celebrano un punto

3° SET: Sul 2 a 0 i siciliani perdono lucidità e sicurezza non riuscendo a tenere il passo del Lagonegro. Il set scorre velocemente e la vittoria per 16-25 dei Lucani determina la fine della gara.

Nelle fila del Lagonegro da apprezzare la buona prova dell’opposto Jonathan Toma nonostante sia sceso in campo febbricitante e da applausi la prestazione di Riccardo Valla, atleta di scuola Macerata, che si è contraddistinto in ricezione, in attacco e a muro.

Nonostante la sconfitta in casa brolese buone le prove di Antonello Di Fino e Riccardo Garofalo. Ottimo arbitraggio da parte dei Sig. Vincenzo Emma e Claudio Spartà. E’ stata una bella gara con un pubblico caloroso e numeroso che ha apprezzato lo spettacolo, applaudendo alla fine i contendenti.

Una fase della sfida tra i brolesi ed il Lagonegro, equilibrata nei primi due set

Una fase della sfida tra i brolesi ed il Lagonegro, equilibrata nei primi due set

Appuntamento alla prossima gara nel prossimo week-end contro la Pallavolo Martina, mentre la prossima gara in casa il 9 novembre vedrà l’Elettrosud Volley-Brolo scendere in campo contro Si!Happy Lorelei Potenza.

ELETTROSUD VOLLEY BROLO – FRESCO RINASCITA LAGONEGRO O – 3

Elettrosud Volley Brolo: Colloca 1, Azzarà 7, Scaffidi, Mirenda, Garofalo 11, Di Fino 22, Di Luca, Calabro’ 5, Vitanza 1, Ruggeri (L), Bonina 4. All. Giuseppe Romeo

Fresco Rinascita Lagonegro: Maio, Fortunato (L), Turano 11, Maiorana, Salomone, Parisi 1, Toma 15, Mille 6, Cubito 9, Valla 9, Benedetto 9, Peluso. All. Pasquale Bosco

1° Arbitro Vincenzo Emma di Petraperzia
2° Arbitro Claudio Spartà di Catania

Commenta su Facebook

commenti