L’Agatirno conquista a Palermo due punti pesanti in chiave playoff

Ihring in azione di tiro

Due punti pesanti per sperare ancora nei playoff per la Nuova Agatirno di coach Renato Franza, che batte al PalaCus i padroni di casa del CUS Palermo per 59-75. Gara equilibrata nel primo parziale: con Albo fa capire subito agli avversari che sarà difficile frenarlo. Il lungo dell’Agatirno cattura rimbalzi su rimbalzi (saranno 13 alla fine) e infila 5 punti importanti che con i 4 realizzati da Ihring e Matteo Galipò, ed i 3 di Munastra chiudono il parziale sul 16-16. La svolta arriva a cavallo del’intervallo con i giovani paladini che piazzano un importante break da 20-40 e al 30’, grazie ai 13 punti di Ihring, e gli 8 di Matteo Galipò e Carrello vanno a +20 sul 36-56. Senza Babilodze, infortunatosi al 14’, coach Franza nell’ultimo quarto fa ruotare i suoi uomini che vanno tutti a referto. Si conclude così 59-75, con doppia doppia punti-assist sfiorata da Ihring (17+9, con 27 di valutazione), e doppia doppia punti-rimbalzi sfiorata da Albo (9+13, con 19 di valutazione). In doppia cifra chiudono invece Matteo Galipò, 12 punti e 6 rimbalzi, e Carrello, 11 punti e altrettanti rimbalzi. Sono 8, invece, le contese catturate da Micciulla. Prossimo impegno sabato 27 febbraio: al PalaFantozzi arriva la Pallacanestro Marsala. Palla a due alle ore 19.00

Tabellino:

CUS Palermo – Nuova Agatirno 59-75 (16-16)(30-38)(36-56)

CUS Palermo: Tomasello 2, Calamia ne, Bonanno 24, Mineo 4, Landino D 5, Viola 8, Landino F 1, Infurna 6, Patti 4, Giordano, Garofano 1, Inzerillo 4. All: Catania

Nuova Agatirno: Galipò M 9, Ihring 17, Galipò G 12, Giglia 2, Carrello 11, Babilodze, Munastra 5, Munafò 5, Sirna, Albo 9, Micciulla 5, Piperno. All.: Franza

Arbitri: Miragliotta e La Barbera di Palermo

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti