La WP Messina cede alla Roma Vis Nova. Marta Misiti convocata al raduno di Ostia

Agnese Rella (Waterpolo Messina)

Ancora una sconfitta per la Waterpolo Messina battuta in casa per 13-5 dalla Roma Vis Nova. Alle giovani peloritane non basta la buona volontà e una metà gara giocata quasi alla pari contro le più quotate avversarie. Sabato prossimo, nell’anticipo della penultima giornata, nuovo turno casalingo per la Waterpolo Messina che ospiterà il Volturno impegnato nella lotta per evitare i play-out.

Grande, intanto, la soddisfazione in casa Waterpolo Messina per la convocazione della giocatrice Marta Misiti al prossimo raduno collegiale a Ostia dal 26 al 29 maggio per le Nate 2004 e seguenti.

Wp Messina- Roma Vis Nova 5-13  (1-3, 3-3, 0-4, 1-3)

Wp Messina: Celona, Celeste, Atigue, Prestipino , Misiti Marta 1, Zangla 1 , D’Amico, Tamagnone, Misiti Francesca, Colosi, D’Angelo, Rella 2, Sabatini. All. Radicchi

Roma Vis Nova: Riccardi, Contu 2, Lomonte, Perazzetti, Cimalacqua, Lollobattista, Fortugno 2, Boldrini, Risivi 1, Muccio 4, Di Marcantonio, Angiulli 4, Gilardi. All. Carapella.

Arbitro:  Cafiero.

Questi gli altri risultati della sedicesima giornata:  Firenze PN – Ancona 6-9, Acquachiara – Brizz Ct 6-4, Tolentino – Flegreo 5-8, Cosenza – Volturno 20-11. Classifica: Ancona 46, Acquachiara  36, Flegreo  34, Cosenza 32,  Roma Vis Nova 25, Tolentino 22, Firenze PN e Volturno  13,  Brizz 12,  Wp Messina 0.

Commenta su Facebook

commenti