La Waterpolo Despar Messina affronta le campionesse in carica del Rapallo

Time out WP Despar Messina

Trasferta ostica per le peloritane in terra ligure. Il tecnico Giovanni Puliafito dovrà rinunciare ad Alessia Morvillo e, seppur conscio della forza della avversarie, chiede alle sue giocatrici una prestazione sopra le righe: “Spero di vedere lo spirito giusto e l’applicazione degli schemi”.

Nel massimo campionato femminile di pallanuoto, dopo la buona prestazione offerta all’esordio con il Plebiscito Padova, ancora una partita difficile per la Waterpolo Despar Messina. Toth e compagne saranno impegnate sabato 19 ottobre, alle ore 15.00, arbitri Raffaele Daniele e Marco Piano, nella proibitiva trasferta di Rapallo contro la squadra campione d’Italia in carica.

Time out WP Despar Messina

Time out WP Despar Messina

In Liguria, le peloritane vogliono confermare i progressi di gioco fatti registrare con la formazione veneta. La sconfitta subita con quattro gol di scarto non fotografa esattamente la prestazione del giovane “sette” di Giovanni Puliafito, punita alla distanza dalla maggiore esperienza delle avversarie.

A Rapallo sarà, quindi, importante rivedere lo stesso spirito di squadra. Anche se il pronostico è tutto dalla parte della formazione di Mario Sinatra, la Waterpolo Despar Messina deve mettere in acqua tutte le proprie risorse per rendere la partita più equilibrata.

Rispetto alla gara d’esordio mancherà l’indisponibile Alessia Morvillo, una delle migliori sabato scorso alla Piscina Cappuccini. Le atlete che hanno lamentato acciacchi, per recuperare la migliore condizione, hanno svolto sedute supplementari, a testimoniare la bontà del nuovo corso della Waterpolo Despar Messina dove il gruppo viene prima di tutto il resto.

Giovanni Puliafito, allenatore della WP Messina

Giovanni Puliafito, allenatore della WP Messina

Giovanni Puliafito alla vigilia della sfida in Liguria, spera che le sue giocatrici entrino in piscina con lo spirito giusto: “Punto sulla prestazione della mia squadra, conscio del fatto, però, che ci sono valori tecnici diversi. Il Rapallo con il tesseramento di Bianconi è ancora più forte della scorsa stagione. Come nella partita di Coppa Italia con l’Orizzonte Catania, altra corazzata del campionato, spero di vedere lo spirito giusto e l’applicazione degli schemi perché dobbiamo migliorare nelle soluzioni alternative dal perimetro ed essere sempre imprevedibili. La partita col Padova è stata un ottimo punto di partenza adesso bisogna confermare i progressi anche con il Rapallo. Poi penseremo al Blu Team, la prima sfida salvezza del nostro torneo”.

Questi le altre partite della seconda giornata:

Prato-Orizzonte Ct, Padova-Bogliasco,Firenze-Imperia (oggi), Blu Team Bologna.

Classifica: Orizzonte Ct, Rapallo,Imperia,  Padova, Bogliasco 3, Wp Despar Me, Firenze, Prato, Bologna e Blu Team 0.

Prossimo turno (26/10/13) Wp Despar Messina-Blu Team,  Bogliasco-Rapallo, Imperia-Padova, Firenze-Prato, Bologna-Orizzonte Ct

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com