La Vis Reggio Calabria cerca il bis contro l’ostico Campli

la formazione della Vis Reggio CalabriaLa Vis Reggio Calabria

Secondo atto dei play-off per i ragazzi di coach Checco D’Arrigo che nel tardo pomeriggio di domenica riceveranno la visita della Globo Allianz Campli, sconfitta all’esordio in quel di San Severo. In casa Vis Reggio, dopo la vittoria di domenica scorsa contro Formia, il morale è altissimo e c’è grande voglia di bissare il successo ottenuto sette giorni fa. Non sarà comunque facile, visto che i teramani hanno un roster di prim’ordine, con cestisti di categoria superiore, primo fra tutti quel Christian Di Giuliomaria che vanta un pedigree importante in serie A con le canotte di Cantù, Varese, Sassari, Udine, Venezia e Verona.

Pietro Marzo, ultimo innesto della Vis Reggio Calabria

Pietro Marzo, ultimo innesto della Vis Reggio Calabria

Pietro Marzo, play/guardia della Vis, presenta così il match: “Conosciamo bene la forza di Campli. Hanno un organico qualitativo, con gente di esperienza che ha militato in categorie superiori e dalla prestanza fisica non indifferente. In settimana abbiamo lavorato bene in palestra, preparandoci nel migliore dei modi dal punto di vista tattico, senza lasciare nulla al caso. La vittoria contro Formia ci ha dato ulteriore consapevolezza nei nostri mezzi, così come la profondità e la qualità della nostra panchina, arma fondamentale da sfruttare nei play off, indispensabile per proseguire nel momento positivo ed ottenere un’altra vittoria. Se vogliamo centrare l’obiettivo, in casa non possiamo concederci alcun passo falso”.

Zampogna e Grasso in settimana hanno accusato piccoli acciacchi fisici, saltando qualche sessione di allenamento a scopo precauzionale, ma la loro presenza non dovrebbe essere in dubbio.

Palla a due domenica al PalaBotteghelle alle ore 18. Arbitrerà la coppia piemontese composta da Francesco Ucci di Moncalieri e Marco Recenti di Alba.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva