La Sigma Barcellona cerca continuità contro Imola. Perdichizzi: ‘’Il lavoro duro darà i suoi frutti’’

La felicità dei giocatori di Barcellona dopo la vittoria a Forlì
Giovanni Perdichizzi, Alex Young e il team manager Mauro Saja in conferenza stampa

Giovanni Perdichizzi, Alex Young e il team manager Mauro Saja in conferenza stampa

Dopo il salutare successo conquistato a Forlì nell’ultima giornata di campionato la Sigma Barcellona ritorna davanti al pubblico amico del PalAberti per affrontare l’Aget Imola (palla a due domenica alle ore 18; arbitri i sigg. Giovanrosa, Cerbauchich e Loscalzo), squadra impelagata nelle retrovie del campionato di DNA Gold, con l’obiettivo di ottenere il terzo successo interno stagionale ed avvicinarsi alla vetta della classifica, al momento distante due soli punti. Il coach giallorosso Giovanni Perdichizzi ha aperto la conferenza stampa pre partita parlando della condizione attuale della propria squadra: “Arriviamo al completo a questo appuntamento, siamo anche riusciti a dare qualche giorno di riposo a Tommaso Fantoni. Siamo una squadra nuova che sta lavorando duro, certi che questo alla lunga pagherà e darà i suoi frutti.”

 

Mitchell Poletti (Imola) salterà per infortunio la trasferta di Barcellona

Mitchell Poletti (Imola) salterà per infortunio la trasferta di Barcellona

 Lo “Sceriffo” Perdichizzi prosegue parlando del prossimo avversario: “Imola ha un gruppo di giocatori molto esperti della categoria, anche con la defezione di Poletti (il lungo ex Capo d’Orlando è stato operato in mattinata al setto nasale e salterà la trasferta in Sicilia, ndc) il loro quintetto non sarà da meno. Ho chiesto ai miei la massima concentrazione per non complicare una partita che già si presenta molto insidiosa. Imola vorrà sicuramente abbassare i ritmi della gara ma noi vogliamo fare un passo avanti in termini di concentrazione e di crescita. Dobbiamo ripartire dal terzo quarto di Forlì e da quella intensità profusa sul parquet”.

La Sigma Barcellona in attacco

La Sigma Barcellona in attacco

Successivamente la parola è passata ad Alex Young, migliore realizzatore di squadra e secondo di tutto il campionato con 20 punti di media, che sottolinea l’importanza della partita per il prosieguo del campionato: “La partita di domenica è molto importante, deve essere un altro step del nostro campionato. Il mio ruolo lo conosco bene, devo dare intensità e forza agli attacchi giallorossi con maggiore continuità.”
Il giocatore di Indianapolis termina la sua analisi esprimendo il proprio dispiacere per la sconfitta nel derby con l’Orlandina e lancia un messaggio ai compagni: “So qual è l’obiettivo finale di questa squadra e per questo ci è dispiaciuto molto la sconfitta di giovedì nel derby. Dobbiamo restare uniti e giocare di squadra, fortunatamente mi trovo in un gruppo di giocatori dall’alto tasso tecnico e tutti noi abbiamo i punti nelle mani per poter essere decisivi. Personalmente voglio essere più continuo nell’arco dei quaranta minuti, soprattutto nell’approccio mentale al match”.

La felicità dei giocatori di BArcellona dopo la vittoria a Forlì

La soddisfazione dei giocatori di Barcellona dopo la vittoria a Forlì

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com