La Siciliana Maceri Volley vola in Gara 3, l’Hydra Latina va ko

Siciliana Maceri Volley LetojanniLa Siciliana Maceri Volley Letojanni esulta dopo una vittoria

Tutto come da previsione. Senza alcuna sbavatura e con accanto il pubblico delle grandi occasioni, la Siciliana Maceri Volley Letojanni ha fatto quello che doveva, vincendo per 3 a 0 la seconda gara dei play-off promozione per raggiungere la serie A2 contro un’Hydra Volley Latina che ha messo in campo gli stessi giocatori del match d’andata (terminato 3 a 1 per Gatto e compagni), ma che non ha saputo opporsi validamente sul parquet del Pala “Letterio Barca”.

Siciliana Maceri Letojanni

La Siciliana Maceri Letojanni in azione contro il Coordiner

Un rettangolo di gioco sul quale capitan Schifilliti e compagni hanno fornito una prova perfetta in tutti i fondamentali, soprattutto a muro e in battuta, e che li proietterà adesso in quel di Latina, dove mercoledì prossimo si terrà lo scontro decisivo. Quello che il Letojanni dovrà vincere per assicurarsi la finale con Gioia del Colle. Un obiettivo che all’inizio della stagione sembrava utopia ma che adesso potrebbe concretizzarsi, visto che il sestetto sceso in campo oggi ha dato l’impressione di essere al meglio della sua condizione fisica e mentale.

Atleti come i martelli ricettori Mazza e Princiotta, il palleggiatore Schifilliti, il libero Ruggeri, l’opposto Barbera e il centrale  Calabrò (ottima la sua prestazione) che, sin dal primo set, concedevano ben poco a Di Coste e compagni, cominciando da subito a mettere giù palloni pesanti. Stoccate vincenti di Barbera e Remo (13 punti ciascuno) che prendevano il sopravvento grazie a manovre di ottimo livello orchestrate dal centro e che portavano gli jonici sull’8-4 al primo time-out tecnico senza che gli agro pontini si opponessero.

Siciliana Maceri Volley Letojanni

Alcuni giocatori della Siciliana Maceri Volley Letojanni

Questi ultimi tentavano di rimanere a galla ma dovevano fare i conti con una squadra che sfruttava al meglio tutto il suo potenziale, arrivando subito sul 16-10 grazie a ricezioni efficaci, difese perfette e muri altrettanto consistenti. Alla fine il punteggio era di 25-14 per i letojannesi che iniziavano il secondo parziale punto a punto fino al 6-4.

Si registrava poi un’ulteriore accelerata da parte dei locali che si portavano sull’8-4 e poi sul 16-13 nei due tempi tecnici, mantenendo sempre una distanza di 4/5 lunghezze sugli avversari. Di mezzo qualche errore a servizio e soprattutto un tifo sempre vivo  che portava il Letojanni a vincere per 25-16.  Si andava al terzo ed ultimo round, nel corso del quale Schifilliti and company partivano con il freno a mano tirato ma riuscivano poi a risalire, andando a far proprio il secondo tempo per 16-12. Dopo di che assoluto predominio dei letojannesi che capitalizzavano e concludevano sul 25-18, conquistando un successo pieno e meritato.

SICILIANA MACERI VOLLEY LETOJANNI: Schifilliti 4, Schipilliti, Barbera 13, Mazza 8, Remo 13, Princiotta 7, Calabrò 9, Ruggeri  L1, Salomone L2. N.E.: Caravello, Scollo. ALL.: Centonze/Caminiti.
HYDRA VOLLEY LATINA: Porcello 5, Testagrossa, De Fabritiis 8, Bacca 8, Rossi 2, Di Coste 5, Sorgente L1. N.E.: Catania. ALL.: Gatto.
SET: 25-14; 25-16; 25-18.
ARBITRI: Sodano di Vibo Valentia e Rizzica di Cosenza.

Commenta su Facebook

commenti