La Siciliana Maceri Letojanni supera con un netto 3-0 il Modica

Siciliana Maceri Volley LetojanniLa Siciliana Maceri Volley Letojanni al gran completo

La Siciliana Maceri Letojanni al Pala “Letterio Barca” conquista punti preziosi contro il Volley Modica di mister Scavino.

Fernando Centonze

Mister Fernando Centonze (Volley Letojanni)

Il sestetto di mister Centonze ormai gioca a memoria, diverte, cade, si rialza e vince, continuando a strappare applausi dai tifosi locali. Un pubblico sempre più affezionato alle geometrie e alla potenza di Mazza, alle regie sincronizzate di Schifilliti, alle schiacciate perfette di Schipilliti (oggi uno dei migliori in campo) e alle ricezioni precise di un Salomone che sta crescendo di partita in partita. Per non parlare delle giocate mai scontate di Remo, delle difese di Ruggeri e dell’equilibrio di Princiotta e Scollo. La vittoria sul Modica e i risultati degli altri campi tengono fortemente aggrappati i peloritani al “treno dei play-off” che, dopo la vittoria contro gli iblei, sembrano ancora a portata di mano. Una gara, quella con il Modica, che inizia con gli ospiti in sordina e che, in pochi minuti, si portano avanti prima sul 3 a 0 e poi sul 4 a 1, sfruttando qualche imprecisione dei letojannesi.

Siciliana Maceri

Carmelo Mazza (Letojanni)

Questi ultimi non tardano, comunque, a reagire. Nell’arco di qualche minuto i ragazzi di Centonze si rialzano prontamente pareggiando 4 a 4 per poi confezionare il sorpasso (5 a 4). Poi il ritorno degli ospiti che rispondono andando a conquistare un momentaneo pari che permette loro di far proprio il primo time-out tecnico per 8 a 7. Al rientro in campo si registra una leggera frizione degli jonici che vanno sotto di tre lunghezze (10 a 7 per i modicani) ma riescono a colmare il “gap” con le iniziative di Mazza e Schipilliti, sostenuti entrambi da una ricezione e una difesa quasi perfette. In poco tempo proprio i letojannesi avanzano sul 14 a 13, andando a conquistare il secondo tempo con il punteggio di 16 a 13 grazie a due “ace” dello stesso Schipilliti. Da questo momento in poi set in discesa per i locali che capitalizzano e vincono il parziale 25 a 19 grazie al punto decisivo del neo entrato Barbera.

Siciliana Maceri Volley Letojanni

La Siciliana Maceri Volley Letojanni in posa sotto rete

Di marca assolutamente letojannese il secondo round che comincia con le due formazioni “a braccetto” fino al 4 a 4. Poi la svolta per gli jonici che, dopo la vittoria del primo time-out tecnico per 8 a 6, sfruttano i numerosi errori in battuta e in ricezione degli avversari e scavano un solco di 5 lunghezze fino ad un massimo vantaggio di 12 a 7. A questo punto il tecnico ragusano chiama time-out per spezzare il gioco dei locali ma tale idea si rivela improduttiva, visto che il Letojanni mantiene il distacco di 5 punti e conquista il secondo tempo per 16 a 11. Si arriva così sul 20 a 14 per i letojannesi che, grazie ad ottime intese difesa-attacco-muro, riescono ad aumentare il distacco con gli ospiti che tentano di riprendersi ma vengono affondati dal colpo decisivo di Barbera, entrato sul 21 a 15 al posto di Schifilliti. Dopo il 25 a 19 del secondo parziale, si ritorna dunque sul parquet per l’ultima fase della partita che si apre con i locali avanti di ben 5 punti alla fine del primo tempo (8 a 3). Nel frattempo Centonze alterna i due liberi Salomone e Ruggeri, il primo molto attivo in ricezione ed il secondo perfetto in difesa. Scavino, dal canto suo, cerca di scuotere i suoi, ma invano, visto che Battaglia e compagni non riescono a diminuire la “forbice” di 5 punti e commettono errori tecnici grossolani.

Pallavolo Serie B Maschile

Schipilliti (Letojanni)

Alla fine il set scivola via con il Letojanni sempre in vantaggio fino al 16 a 12. Sul 21 a 16 per i locali, Centonze piazza in campo Alaimo al posto di Scollo e Caravello al posto di Schifilliti. Ma mutando l’ordine dei fattori il risultato non cambia. Letojanni padrone del terreno di gioco in tutti i fondamentali e Modica ormai in caduta libera. E a sostegno di ciò arriva l’errore di Battaglia che schiaccia in diagonale, mandando fuori il pallone del definitivo 25 a 18 a favore degli uomini di Centonze. Tre a zero netto, dunque, e senza storia che mette le ali ad un Letojanni che ha impressionato sotto tutti i punti di vista e che osserverà, adesso, un turno di riposo (come tutte le altre compagini degli otto gironi). Niente gare la prossima settimana e ripresa del campionato fissata per sabato 4 marzo, quando, alle ore 15.30, i letojannesi affronteranno in trasferta l’Universal Catania. Una partita da vincere a tutti i costi per continuare a cullare il sogno ”spareggi”. Il tabellino della gara: Siciliana Maceri Volley Letojanni – Volley Modica 3-0 (25-19; 25-19; 25-18); Siciliana Maceri Volley Letojanni: Scollo (1), Schipilliti (11), Schifilliti (5), Princiotta (3), Mazza (13), Remo (6), Salomone (L1), Ruggeri (L2), Alaimo, Caravello, Barbera (2), Calabrò (6). All.: Centonze; Volley Modica: Bocchieri, Chillemi S. (6), Pappalardo (6), Chillemi G. (4), Di Pasquale (13), Modica (5), Assenza (L), Melilli (2), Battaglia (2). All.: Scavino; Arbitri: Caltagirone e La Mantia di Palermo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti