La Sicilia abbraccia il Giro d’Italia. Nibali: “Molto emozionante correre qui”

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali (foto Fabio Ferrari/LaPresse)

Le squadre e i corridori che saranno al via del 103esimo Giro d’Italia sono state presentate ufficialmente stasera a Segesta, all’interno del Parco Archeologico, con il tempio a fare da sfondo. La Corsa Rosa partirà domani (sabato 3 ottobre) con la cronometro individuale Monreale-Palermo Tissot Itt di 15.1 km. A seguire, sempre in Sicilia, l’Alcamo-Agrigento, l’Enna-Etna e la Catania-Villafranca Tirrena del 6 ottobre di 140 km. Quindi il passaggio in Calabria e la risalita verso il resto d’Italia. Ventuno, in tutto, le tappe in programma. Chiusura a Cernusco sul Naviglio (Milano) con la crono del 25 ottobre. Due i giorni di riposo previsti: mercoledì 14 e lunedì 19.

Il Trofeo Senza Fine (Foto Gian Mattia D’Alberto/LaPresse)

Queste le parole dello “Squalo dello Stretto” Vincenzo Nibali, carico per la partenza dalla sua Sicilia: “Dopo la Tirreno-Adriatico ho sentito la condizione crescere giorno dopo giorno, già ai Mondiali mi sentivo molto meglio e adesso sono pronto per il Giro. È molto emozionante poter correre su queste strade, in Sicilia. Non voglio fare pronostici, sicuramente cercherò di fare del mio meglio fino a Milano. Al via ci sono tanti corridori forti: Thomas ha dalla sua il vantaggio delle prove a cronometro ma anche Fuglsang, Yates e Kruijswijk sono tra i principali contendenti. La tappa dei Laghi di Cancano potrebbe risultare decisiva per le sorti della classifica generale”. 

Giro d’Italia 2020, il percorso: tappe e calendario
3 ottobre – Monreale-Palermo (crono) – 15 km
4 ottobre – Alcamo-Agrigento – 150 km
5 ottobre – Enna-Etna (Linguaglossa Piano Provenzano) – 150 km
6 ottobre – Catania-Villafranca Tirrena – 140 km
7 ottobre – Mileto-Camigliatello Silano – 225 km
8 ottobre – Castrovillari-Matera – 188 km
9 ottobre – Matera-Brindisi – 143 km
10 ottobre – Giovinazzo-Vieste (Gargano) – 200 km
11 ottobre – San Salvo-Roccaraso (Aremogna) – 208 km
12 ottobre – Lanciano-Tortoreto – 177 km
13 ottobre – Porto Sant’Elpidio-Rimini – 182 km
14 ottobre – riposo
15 ottobre – Cesenatico-Cesenatico – 204 km
16 ottobre – Cervia-Monselice – 192 km
17 ottobre – Conegliano-Valdobbiadene – crono – 34,1 km
18 ottobre – Base Area Rivolto (Frecce Tricolore) – Piancavallo – 185 km
19 ottobre – riposo
20 ottobre – Udine-San Daniele del Friuli – 229 km
21 ottobre – Bassano del Grappa-Madonna di Campiglio – 203 km
22 ottobre – Pinzolo-Laghi di Cancano (Parco Nazionale dello Stelvio) – 207 km
23 ottobre – Morbegno-Asti – 251 km
24 ottobre – Alba-Sestriere – 198 km
25 ottobre – Cernusco sul Naviglio-Milano – crono – 15,7 km

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva