La Savam Letojanni vittoriosa al tie-break dalla trasferta contro il Volley Palermo

Savam Costruzioni LetojanniLa Savam Costruzioni Letojanni

La Savam Costruzioni Letojanni esce vittoriosa al tie-break contro il Volley Palermo. Al “PalaOreto” i ragazzi di mister Fernando Centonze partono in equilibrio fino al 10 pari quando, aumentando il ritmo, riescono ad imporsi sui padroni di casa e raggiungere il +6 (16-10).

coach Fernando Centonze

coach Fernando Centonze

Coach Ferro sprona i suoi che rientrano in carreggiata fino al -1 (22-21), ma gli ospiti tracciano lo stacco decisivo che gli consente di chiudere a proprio favore il parziale (25-23). Nel secondo gli jonici sono abili a recuperare un passivo di due punti (5-3), ma Ferro sposta Teresi al centro e Brucia da opposto. Questa mossa si rivela una scelta importante, visto che da quella posizione l’attaccante comincia a mettere giù palloni pesanti (27 in totale), costringendo la formazione ospite agli straordinari. Da qui in poi infatti i padroni di casa viaggiano punto a punto fino al 18 pari, proprio quando Schifilliti e compagni riescono a sganciarsi e ad andare sul 20 a 18. Ma il testa a testa riprende, almeno fino al 23 pari, con Vermiglio a chiudere il set sul 25 a 23 per i suoi. Tutto da rifare dunque per la Savam che apre il terzo tempo positivamente, visto che va subito in vantaggio per 4 a 1 e poi per 7 a 4. Poi time-out tecnico di Ferro e un Palermo rinvigorito che riusce a ristabilire la parità sul 10 a 10. A questo punto è la stessa squadra di casa ad andare avanti ma, sul 19 a 19, due punti di Mazza portano i messinesi sul 21 a 19 prima di un ennesimo pari locale. Il set si risolve ai vantaggi per 26 a 24 a favore dei rosanero, dopo un’altalena di emozioni. A questo punto il Palermo sembra avere in cassaforte le chiavi della partita e invece, dopo un testa a testa iniziale (2 a 2 e 6 a 6) nel quarto set il Letojanni recita alla perfezione il copione dettato da Centonze, attaccando bene gli spazi e difendendo alla grande. Gli atleti del Letojanni giocano bene a muro e in attacco, sfruttando qualche errore di troppo dei locali. La Savam giunge così nell’arco di poco tempo, prima sul 16 a 13 e poi sul 19 a 14, con il Palermo che sbaglia molto a servizio e i peloritani che ne approfittano. Si arriva al definitivo 25 a 18 firmato da Mazza e D’Andrea su ace. Il tie-break si sviluppa punto a punto fino al 6 pari, quando il Palermo inverte la rotta e viaggia a vele spiegate verso un perentorio 12 a 9. Il Letojanni trova la reazione giusta riuscendo ad ottenere il pari (13-13) ed il successivo vantaggio (17-16). Palermo pareggia (18-18) e prima Fasanaro e poi Bonsignore su muro chiudono i giochi per il definitivo 20 a 18. Vittoria importante  che proietta i messinesi al terzo posto in classifica, a quota 10 punti, in vista dell’impegno con il Partanna del prossimo sabato.

Volley Palermo – Savam Costruzioni Letojanni 2-3 (23-25; 25-23; 26-24; 18-25; 18-20)
Medisystem Volley Palermo: Blanco 12, Pizzini 1, Vermiglio 2, Garofalo 8, Gruessner 9, Teresi 3, Brucia 27, Lombardo 2, La Rosa 16, Burriesci L1. N.e. Pavone, Bellone, Sutera L2. ALL.: Ferro
Savam Costruzioni Letojanni: Schifilliti 5, Saraceno, Fasanaro 11, D’Andrea 6, Boscaini 20, Tomasello, Ruggeri L1, Mazza 28, Bonsignore 18. N.e. Bertone, Andronico L2, Mastronardo. ALL.: Centonze
Arbitri: Grossi e Di Tullio di Roma
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti