La Saracena Lavalux batte anche il CSI Milazzo. Primo posto in solitaria dopo tre giornate

Saracena LavaluxLa Saracena Lavalux al completo

La Saracena Lavalux Volley domina contro il CSI Milazzo e conquista la terza vittoria in altrettante gare disputate. Netto il risultato finale di 3-0 (25-10; 25-14, 25-19) con i parziali che mettono in evidenzia la superiorità dimostrata sul campo dalle ragazze del presidente Luca Leone.

Saracena Lavalux Volley

Saracena Lavalux Volley

Il team allenato da Franco Bertilone ha giocato con grinta e determinazione sin dal primo servizio non mettendo mai in discussione il risultato anche quando, nel terzo set, c’è stato spazio per chi di solito gioca meno. L’entusiasmo in casa Saracena Lavalux è alle stelle per i risultati e per il primo posto in classifica. Anche se la società non nasconde la voglia di puntare decisamente al salto di categoria, l’ambiente è ben saldo con i piedi per terra e mantiene massima la concentrazione.

Nelle due settimane di pausa del campionato la squadra continuerà ad allenarsi in vista della ripresa prevista per il 10 gennaio con l’insidiosa trasferta di Lipari. «Vincere – ha commentato mister Franco Bertilone – fa sempre bene al morale, aiuta a lavorare meglio e ripaga dei sacrifici che si fanno settimanalmente. Contro il Milazzo abbiamo disputato una buona partita, rallentando nel finale, ma l’importante era conquistare i tre punti. Adesso ci saranno due settimane di pausa del campionato, ma noi continueremo a lavorare intensamente anche perché alla ripresa, il 10 gennaio, ci attende la difficile trasferta di Lipari».

Tabellino:

Saracena Volley – CSI Milazzo 3-0

Set: 25-10; 25-14, 25-19

Saracena Volley: Cafarelli, Bongiovani (l), Palermo, Pino, Pinzone, Ceraolo, Gulino, Caruso, Caà, Bellamacina, Astone, Composto. Mister: Franco Bertilone

CSI Milazzo: Conte (l), Bartolone, Nicosia, Xhilaj, Massa, Maisano M., Maisano R., Rexhaj, Formica, Giunta, Mancuso, Giorgioanni. Mister: Daniele Sottile

Arbitro: Alessia Marzucco

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti