La Polisportiva Universitaria si aggiudica il 3° Torneo di Hockey Indoor “ Memorial Marco Meesa”

La formazione della Polisportiva Universitaria Messina

La squadra peloritana  ha vinto tutte le partite disputate, compresa la finale “annunciata” contro l’Olimpia Torre S.S. Brindisi, con una grande prova della coppia ganese  Botsio – Baah.

La Polisportiva Universitaria Messina  si è aggiudicato il 3° Torneo di Hockey Indoor “ Memorial Marco Meesa”, torneo disputato presso il Pala Mili della città peloritana. Un successo che gratifica l’ottimo lavoro svolto in questi anni in riva allo Stretto verso la disciplina dell’Hockey Indoor. La squadra messinese ha meritato il successo, andando a vincere  tutte le sue gare,  con la PGS Don Bosco (5-2), contro il San Pietro Clarenza (12-0) e quella con l’Olimpia Torre Santa Susanna in finale per 7-2.

La formazione della Polisportiva Universitaria Messina

La formazione della Polisportiva Universitaria Messina

“E’ stata la finale pronosticata fin dal via del torneo – spiega il Direttore Tecnico dell’Universitaria Giacomo Spignolo –  devo  comunque sottolineare che nel complesso si sono affrontate ottime squadre in gare sempre equilibrate, la nostra società, da sempre, mette particolare attenzione a questa disciplina  dell’Hockey Indoor, disponendo di ottimi impianti dove poter svolgere questi tipi di eventi, e la soddisfazione di avere organizzato questo Torneo ne è la testimonianza”.

Al termine della finalissima il presidente della società organizzatrice,  Giuseppe D’Agostino,

Baah e Botsio (Pol. Univ. Messina)

Baah e Botsio (Pol. Univ. Messina)

insieme ad Andrea Meesa (fratello di Marco Meesa), ha premiato tutte le formazioni  partecipanti. Premiata anche la sezione arbitri presente a Messina con i signori Parisi, Fresta e Bandieramonte, che hanno voluto dare la propria adesione alla manifestazione.

Un torneo dal significato importante, nel ricordo di un atleta, grande appassionato di hockey che non è più tra noi, che ha dato alle squadre partecipanti la possibilità di giocare tutte le gare nella massima correttezza tecnica. Tre premi speciali sono stati inoltre assegnati al ganese Jonny Botsio dell’Universitaria Messina, quale miglior realizzatore del torneo con 12 reti, al pugliese Giuseppe Di Gaetano dell’Olimpia Torre, come miglior portiere, e al giovane che si è maggiormente distinto nel corso del torneo, premio che è andato ad Alberto La Torre della PUM Hockey Messina.

HC Olimpia Torre S.S. Brindisi

HC Olimpia Torre S.S. Brindisi

Il presidente D’Agostino ha dato a tutte le società un arrivederci all’edizione del prossimo anno, in quello che, nelle intenzioni della società peloritana, diventerà un Torneo sempre più prestigioso per chi ama la disciplina dell’Hockey Indoor.

Non si ferma in riva allo Stretto l’attività al chiuso, infatti per  domenica 2 Febbraio, sempre sotto l’abile organizzazione della Polisportiva, toccherà a tutte le formazioni Under 17 nella prima edizione della “Coppa Sicilia Indoor 2014”.

Risultati gare qualificazione

HC S.P. Clarenza – PGS Don Bosco        5-4

HCU CT – PUM Hockey Me                       5-2

Pol. Univ. Messina – HC S.P. Clarenza   12-0

PUM Hockey Me  – HC Olimpia Torre SS  0-4

Pol. Univ. Messina –  PGS Don Bosco       5-2

HCU CT –   HC Olimpia Torre SS               2-3

Finali:

5/6   PUM Hockey Me -PGS Don Bosco                   5-1

3/4   HCU Catania – HC S.P. Clarenza                     7-1

1/2   Pol. Univ. Messina – HC Olimpia Torre SS      7-2

HCU Catania, terzo classificato

HCU Catania, terzo classificato

Classifica Finale:

1) Polis. Univ. Messina

2) HC Olimpia Torre S.S. Brindisi

3) HCU Catania

4) HC San Pietro Clarenza

5) PUM HOCKEY Me

6) PGS Don Bosco Barcellona

Commenta su Facebook

commenti