La messinese Marta Misiti convocata in Nazionale Under 15 per l’Europeo russo

Marta Misiti (Waterpolo Messina)Marta Misiti (Waterpolo Messina) Convocata per l'europeo Under 15

Tra le azzurre convocate dal tecnico Giacomo Grassi nella nazionale italiana Under 15 impegnata nei campionato Europeo di categoria a Kirishi in Russia c’è anche la messinese Marta Misiti che, dopo il debutto da record nella massima serie, nello scorso torneo di A/2 ha messo a segno ben 33 reti con la calottina della Waterpolo Messina. La sua performance, evidentemente, non è passata inosservata nonostante la  difficile stagione vissuta delle peloritane.

Marta Misiti

Da cinque anni nel settore giovanile del club di Felice Genovese, tra i presidenti più longevi in ambito sportivo, la più giovane delle sorelle Misiti, nata nella città dello Stretto nel 2004, ha dimostrato, sin da subito, di avere la pallanuoto nel suo Dna anche per merito del padre Francesco che per anni è stato allenatore della squadra giallorossa e che le ha inculcato i primi rudimenti. Tenace, caparbia, cattiva agonisticamente e dotata di un buon tiro, ha messo in mostra le sue capacità, confermando anche in acqua quanto di buono le riesce fuori dalla piscina (è una studentessa modello del Seguenza dove frequenta il Liceo Linguistico).

Waterpolo

Il ds Valentina Sabatini

La convocazione in nazionale è stata salutata con grande partecipazione da tutto il mondo Waterpolo Messina in tutte le sue componenti e dalle compagne di squadra, tutte molto legate a Marta Misiti. Raggiante anche il direttore sportivo e responsabile del settore giovanile Valentina Sabatini: “Vedere Marta giocare con la nazionale italiana Under 15 è un sogno che si realizza. C’è soddisfazione perché per la prima volta una delle atlete del nostro vivaio, una messinese, raggiunge questo traguardo che speriamo possa essere solo il primo di una lunga carriera. Siamo contenti perché la stagione è stata difficile e nonostante tutto siamo riusciti a lanciare un nostro “prodotto”, segno che non è tutto da buttare ma, al contrario, ci sono, invece, i presupposti per continuare a fare bene. Siamo, peraltro, convinti che, a breve, altre ragazze di prospettiva usciranno fuori dal nostro settore giovanile”.

Marta Misiti, dopo la tournée disputata in Ungheria in preparazione al torneo continentale, potrebbe debuttare con la calottina della nazionale italiana under 15 lunedì prossimo contro la Grecia. Il giorno successivo è, invece, in programma la sfida con la Slovacchia. Ci sono ampie possibilità per il passaggio alla fase successiva.

Commenta su Facebook

commenti