La maglia della Nazionale per Angelica Abate, operata con successo in Germania

Paternò e AbateVincenzo Paternò e Angelica Abate con la maglia della Nazionale

Ha avuto un lieto fine la storia di Angelica Abate, 18enne che milita nella Pallavolo Roccalumera, affetta da una grave forma di tumore al cervello e operata ad Hannover dal medico catanese Vincenzo Paternò. Una prima operazione al Policlinico di Messina non era stata sufficiente. Da qui i consulti al Meyer di Firenze, dove viene ritenuta non operabile perché l’intervento appariva troppo rischioso. Poi il viaggio a Milano, in piena pandemia di Covid-19, e la necessità di sottoporsi a tre tamponi.

Angelica

L’abbraccio tra Angelica e il medico che l’ha operata

Infine, il tentativo decisivo di consultare la clinica tedesca di Hannover, dove opera il dottor Vincenzo Paternò, un’eccellenza siciliana nel mondo, che la dichiara operabile, ma l’intervento è costosissimo. Qui è scattato il miracolo della solidarietà, con ben 100mila euro raccolti in appena due giorni, con il supporto spirituale delle suore dell’istituto di Alì e della Chiesa della Madonna di Porto Salvo a Santa Teresa di Riva e di un’intera comunità che si è riunita in preghiera.

Anche il mondo della pallavolo italiana ed esponenti dello spettacolo sono scesi in campo. Paola Egonu, Miriam Sylla, Uros Kovacevic, Osmany Juantorena e tanti altri hanno realizzato un video per portare alla ribalta nazionale la storia di Angelica. Alla gara di solidarietà hanno aderito i cittadini della riviera ionica messinese e tanti donatori, con artisti come Michelle Hunziker, Eros Ramazzotti, Emis Killa e Fedez. Giunta in Germania con un volo privato, Angelica si è sottoposta a un lungo intervento, protrattosi per dodici ore.

Angelica Abate

“Angelique the reader” su Instagram ha oltre 6mila follower

“Ora ha già ripreso a camminare e non vede l’ora di tornare a giocare a pallavolo. Il suo fisico atletico e ben allenato l’ha sicuramente aiutata – sottolinea la madre Anna al portale mestyle.it -. È una ragazza dai tanti interessi, ha un profilo Instagram (Angelique the reader, ndc) con oltre 6mila follower, dove personalmente cura la fotografia e le recensioni di  libri (ne possiede oltre 300). Canta e disegna benissimo, è sempre stata lucida, conosce l’inglese e ha tradotto a noi quello che sarebbe avvenuto”. 

Da Messina è arrivato anche un apprezzato omaggio. Il presidente del Comitato Territoriale della Federazione Italiana Pallavolo Alessandro Zurro e il tecnico della Pallavolo Roccalumera Giuseppe Giorgianni le hanno spedito in Germania la maglia della Nazionale Italiana, augurandole “una felice e pronta guarigione, nell’attesa di ritrovarla in campo più forte con la stessa grinta e volontà che la hanno sempre contraddistinta dentro e fuori dal campo. Inoltre hanno omaggiato anche il dottor Vincenzo Paternó, eccellenza siciliana di valore internazionale, per la riuscita del difficilissimo intervento, donando anche a lui la maglia della Nazionale Italiana Pallavolo”. Felicissima anche Angelica: “È stato indimenticabile mister, la sorpresa più bella che mi potessero fare! Le voglio tanto bene, non vedo l’ora di tornare!”.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva