La Futura Brolo supera alla distanza il Real Finale e balza al secondo posto

Futura Brolo-Real Finale

La Futura Brolo rimonta il Real Finale al “Comunale” di Via Ferrara e, grazie ad un secondo tempo da urlo ed un Andrea Zingales in grande spolvero, balza alle spalle della capolista Santangiolese a sette turni dall’inizio del campionato di Promozione. Dopo la rete da applausi siglata da Mangano prima dell’intervallo, servono infatti le reti di Traviglia e Zingales su rigore agli aquilotti per salire a quota 14 punti, mentre il Real Finale, frastornato dopo il gol del pareggio, è poco incisivo anche negli ultimi minuti di gioco e torna a casa a mani vuote, in astinenza di vittorie ormai da tre settimane.

Andrea Zingales

Andrea Zingales (Futura Brolo)

Dopo appena tre minuti, sono gli ospiti ad aprire la cronaca con un tentativo su calcio di punizione. Di Stefano conclude a giro dai 20 metri e chiama in causa Siragusano, che respinge coi pugni senza scomporsi. Da una ripartenza dei padroni di casa nasce invece la prima occasione del match, quando Zingales costringe Prestigiacomo ad atterrarlo sulla trequarti. In area, sul cross dello stesso numero dieci, arriva Traviglia che colpisce in pieno il portiere da posizione ravvicinata e non può nulla nemmeno Cirianni che, con Fiduccia ormai battuto, si ritrova in fuorigioco colpendo largo sul fondo in rovesciata. Al 21’ è Zingales a ricevere nel cuore dell’area di rigore, ma complice l’invasiva marcatura di Prestigiacomo l’ex Rocca manca l’appuntamento con la conclusione ed i brolesi reclamano a gran voce un penalty. Sul ribaltamento di fronte Picone si presenta a tu per tu con Siragusano, che può metterci una pezza su una conclusione fin troppo attardata e, di lì a dieci minuti, i palermitani passano con un eurogol di Davide Mangano. L’attaccante trova la difesa scoperta sulla destra al 32’ e riceve in piena area: il tempo dello stop ed il classe ‘97 sblocca il risultato, lasciando di sasso Siragusano che può solo restare a guardare il pallone insaccarsi sotto l’incrocio dei pali. Lo 0-1 rallenta l’andamento della gara e la Futura ci prova solo al 37’. Andrea Zingales supera stavolta la difesa ospite ed incrocia il destro che, dal limite dell’area, trova la respinta di Fiduccia costretto ad accartocciarsi e controllare solo sulla seconda conclusione dell’avversario.

Futura Brolo-Real Finale

Una fase del match

Nella ripresa gli aquilotti scendono in campo con un piglio diverso. Dopo otto minuti Aquilia impegna dunque il portiere ospite con una bordata da 30 metri, ma è solo il preludio al gol che arriva due minuti più tardi. Dall’out di destra Zingales taglia infatti l’area con un cross agganciato in area piccola da Traviglia, pronto a freddare Fiduccia spingendo in rete col piattone destro la palla dell’1-1. Il Finale cerca così di riprendere campo più col cuore che con l’organizzazione, ma dopo la conclusione di Mangano dritta tra le mani di Siragusano, Prestigiacomo rischia un clamoroso autogol deviando in angolo ad un metro dalla linea di porta un cross forte di Zingales. Il numero dieci gialloblù trascina la sua formazione e colpisce poi altissimo sulla traversa, inserendosi a tu per tu contro il portiere che, meno di un minuto dopo, è costretto a deviare in angolo proteggendo l’angolino basso da una sua nuova conclusione. La giornata di grazia dell’attaccante non può finire senza un suo sigillo e a dieci minuti dal termine la Futura passa in vantaggio con calcio di rigore. Al 79’ Martorana sanziona un fallo proprio su Zingales, che si presenta sul dischetto e batte Fiduccia per il 2-1. La rimonta è il premio per l’ottimo secondo tempo giocato dall’undici di Riccardello, costretto però a chiudere in inferiorità numerica. All’83’ Cirianni pesca appunto la seconda ammonizione, quindi il cartellino rosso, lasciando in dieci i propri compagni, che senza andare in affanno conquistano la terza vittoria consecutiva e piombano in piena zona playoff.

Domenica prossima il Real Finale incontrerà il Lascari per rialzarsi tra le mura amiche, mentre la Futura sarà ospite de L’Iniziativa San Piero Patti.

Futura Brolo 2-1 Real Finale
Marcatori: 32’ Mangano, 55’ Traviglia, 79’ Zingales (rig.)
Futura Brolo (4-3-3): Siragusano D.; Toto Lucca, Siragusano G., Saccà, Aquilia (58’ Ricciardello); Masi M., Arasi (58’ Svelti), Celi; Traviglia C., Zingales (84’ Raffaele), Cirianni. All. Carmelo Ricciardello
A disposizione: Caserta, Traviglia F., Betta, Arasi A.
Real Finale (4-3-3): Fiduccia A.; Fiduccia D. (84’ Barone), Grimaudo, Prestigiacomo, Giglio; Di Stefano, Vitale, Gennaro; Picone, Marino, Mangano. All. Antonio Cinquegrani
A disposizione: Caruso, Barone, Cinquegrani, Lo Jacono.
Arbitro:  Giovanni Martorana della sezione di Enna. Assistenti: Michele Ciavarella e Umberto Taibi, entrambi della sezione di Caltanissetta.
Note: Ammoniti: Siragusano G., Ricciardello, Traviglia (FB) Prestigiacomo (RF).  Espulso: Cirianni (FB) all’83’ per doppia ammonizione.
Recupero: 1 pt, 5 st
Calci d’angolo: 3-4

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti