La Fortitudo Messina organizza l’area medica affidandola a Luigi Soliera

Fortitudo Messina al centro del campo dopo una vittoria
Continua il processo di crescita e perfezionamento dell’organizzazione interna alla Fortitudo Messina. La società conferma in blocco lo staff dirigenziale che anche per la prossima stagione agonistica farà capo a Piero Mento, Umberto Giovani, Maurizio Squillaci, Diwi Bennet e Giovanni Caselli.
L’organigramma si consolida ulteriormente con l’acquisizione delle prestazioni professionali del dott. Luigi Soliera che sarà a capo dell’area medica. Messinese, 43 anni, il dott. Soliera si è specializzato nel 2006 in ortopedia e traumatologia all’Università di Messina e perfezionato in chirurgia vertebrale e protesica di anca e ginocchio e svolge la propria attività principalmente all’Istituto Ortopedico del Mezzogiorno d’Italia nella città dello stretto.
Area medica

Area medica

In occasione dell’accordo con la società bianco-neroverde, il dott. Soliera ci ha rilasciato le sue prime impressioni: “Ho praticato questo bellissimo sport per 25 anni e da qualche anno ho iniziato ad applicare le mie competenze di traumatologia sportiva in ambito cestistico grazie a proficue collaborazioni con società come CusUnime e Basket School Messina. Approdo quest’anno con grande entusiasmo alla Fortitudo Messina e sono orgoglioso di poter contribuire alla costruzione di un progetto che da ex giocatore giudico molto serio e proiettato al futuro per la crescita di questo sport in una piazza storicamente ” difficile” come quella di Messina”.
Pertanto, dopo le conferme del blocco storico che ha vinto il campionato di promozione e gli innesti di Andrea Squillaci e Roberto Bellomo, si va delineando pezzo dopo pezzo il mosaico in casa Fortitudo in vista del prossimo campionato di serie D regionale ed ulteriori novità saranno rese note dalla società nelle prossime settimane.
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti