La capolista Santa Teresa Volley sconfitta al tie break sul campo di Arzano

serie b1 femminileSanta Teresa Volley - Arzano. Il muro delle santateresine

La testa a fine gara per tutti – società, compagne e tifosi – è rivolta al proprio bomber: Jessica Panucci. Nel tentativo di fare esplodere tutta la sua potenza, accompagnata da una grande generosità, Panucci si è infortunata per mettere a segno il punto del 10-8 e portare la propria squadra sul meno due quando si era nel momento decisivo del tie break, epilogo di un incontro nel corso del quale tra le due squadre si sono affrontate a viso aperto per due ore e dieci minuti. Nella ricaduta, dopo una imperiosa elevazione ed un attacco vincente, la giocatrice di Crotone ha messo male il ginocchio ed è stata costretta ad uscire facendo posto a Martina Escher. Trasportata nel locale ospedale, i medici, sentito il responsabile sanitario del Mam Villa Zuccaro Dott. Daniele Pontoriero, hanno deciso di rinviare gli accertamenti diagnostici presso la struttura medica dove esercita lo stesso ortopedico a Messina. Le compagne, subito il contraccolpo, hanno ceduto nel finale per 15-10 dopo aver sfiorato una clamorosa rimonta per una  gara iniziata nel peggiore dei modi.

Santa Teresa Volley

Jessica Panucci

Jimenez parte con la formazione di sempre che vede Silvia Bilardi riprendersi il suo posto di titolare dal centro accanto ad Ambra Composto. In P4 capitan Vale Rania e Jessica Panucci, opposto Benny Bertiglia, in regia Giulia Agostinetto con Federica Pietrangeli libero. Start sottotono per le siciliane, il coach ospite sul 6-2 è costretto a ricorre al primo discrezionale. Primo tecnico sull’8-3. Jimenez tenta di scuotere ancora le sue giocatrici sull’11-4. Tentativo fallito e padrone di casa scatenate pronte a chiudere sul 25-16. In corso set Martina Escher subentra a Benny Bertiglia.
Nel secondo parziale partono ancora male le ioniche che si stabilizzano sul meno quattro ai due pit stop (8-4 e 16-12). Un attacco di “Jessy James” Panucci avvicina Santa Teresa sul 22-21. Arzano riallunga, sul 24- 22. Jimenez detta le ultime indicazioni alle sue “leonesse”. Primo set ball annullato dalla solita devastante Ambra Composto (17 punti per lei), poi il Luvo Barattoli  chiude sul 25-23 e si porta sul 2-0. Emerge tutta la grinta e la rabbia di un gruppo fantastico che non vuole mollare nemmeno un centimetro. Rania e compagne si guardano in faccia e suonano la carica. Difese al limite, contrattacchi a mille liberando a tutta il braccio e si rivede la squadra che ha fatto sognare un intero comprensorio. Il terzo tempo di gioco è un monologo rossoblu. Il risultato è un netto 14-25 senza storia passando per il 5-8 ed il 9-16.

Jimenez da le indicazioni alle proprie giocatrici

Si va al quarto con il Mam Villa Zuccaro lanciato. Subito avanti sul 3-8, allungo sino al 9-16. Le giocatrici partenopee tentano di reagire e limitano i danni sul 20-25: 2-2. E’ tie break che inizia con le napoletane col vento in poppa (4-0), Santa Teresa riagguanta il pari sul 5-5, si cambia campo sull’8-5. Del finale vi abbiamo già detto col risultato che passa quasi in second’ordine per una grande famiglia come il Santa Teresa Volley che si stringe attorno ad una delle sue principali attrici che ha sempre trascinato la squadra anche nei momenti più difficili. Per lei il rientro tra le coccole delle compagne in attesa di saperne di più.
Pur interrompendo la lunga striscia di vittorie, quindici, il Mam Villa Zuccaro mantiene la vetta della classifica con otto lunghezze di vantaggio. Cinque sono le gare al termine della regular season che consegna alla prima classificata la promozione diretta in A2. Tre turni casalinghi contro Altino, sabato prossimo, Cutrofiano ed Isernia e due esterni a Marsala e Maglie. Gli appassionati di aritmetica sono calcolatrice alla mano mentre coach Jimenez guarda il calendario una gara alla volta e per ora pensa solo al match interno contro l’Altino.

Tabellino:

Barattoli Luvo Arzano – MAM Villa Zuccaro Santa Teresa 3-2

Progressione set: 25-16; 25-23; 14-25; 20-25;  15-11

Barattoli Luvo Arzano: Postiglione 17, Speranza 8, Coppola 2, Ascensao M. 12, Campolo 18, Ascensao R. 20, Guida (L), Maggipinto, Topa 1, Passante, Manfredonia 1, Mattone. Allenatore: Collavini

MAM Villa Zuccaro Santa Teresa: Rania 18, Bilardi 15, Panucci 11, Agostinetto, Composto 17, Bertiglia 9, Pietrangeli (L), Escher 1, Caruso, Romani, Cassone. Allenatore: Jimenez

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com