La capolista Costa si prepara al recupero contro Gravina limitata dalle assenze

Costa d'Orlando

È in programma per giovedì 15 dicembre, alle ore 20:30 presso il palazzetto comunale di Gravina di Catania, la sfida tra i padroni di casa dello Sport Club e l’Irritec Costa d’Orlando, recupero dell’undicesima giornata di C Silver.

La gara, originariamente prevista per l’Immacolata e rinviata per inagibilità del palazzetto catanese, vedrà i paladini di coach Condello impegnati su uno dei terreni di gioco più caldi del campionato. I biancorossi sono alla ricerca del dodicesimo squillo consecutivo e, in caso di successo, si porterebbero a +6 sulle seconde in classifica, in attesa di chiudere un girone di andata fin qui perfetto contro il fanalino di coda Cus Catania.

Gravina, dal canto suo, arriva da ben tre sconfitte di fila sul parquet amico. I catanesi avranno grande voglia di rivalsa e sono certamente formazione da prendere con le pinze.

Ad arbitrare il match tra Gravina e Costa d’Orlando saranno i signori Calogero Cappello di Porto Empedocle e Alex Oliver Di Mauro di Priolo Gargallo. Palla a due fissata per giovedì 15 dicembre alle ore 20:30.

Gioia Costa

Gioia Costa

Sale però a tre il conto degli indisponibili in casa Irritec. Oltre ad Antinori e Munastra, infatti, anche Fazio è in fortissimo dubbio per la sfida contro Gravina.

Federico Antinori rimane fermo ai box a causa di un fastidioso problema alla caviglia che lo perseguita ormai da oltre un mese.

Luca Munastra ha ripreso a correre, si è allenato in piscina e con la cyclette e sta procedendo bene nel recupero da uno stiramento al retto femorale della coscia destra che, in ogni caso, lo costringerà a saltare le ultime due gare del 2016.

Per Antonio Fazio, invece, infortunio al muscolo semitendinoso. Il playmaker paladino difficilmente sarà a disposizione per la sfida contro Gravina. Più probabile il suo impiego, anche se limitato e non certo, nell’incontro di sabato contro il Cus Catania.

Commenta su Facebook

commenti