La capolista Amando sul campo dell’Aragona. Camiolo: ”Gara spartiacque”

Amando VolleyL'Amando Volley prima dell'inizio di una gara

 

Amando Volley

Benny Bertiglia (Amando Volley)

Si gioca al Pala Nicosia di Agrigento il match clou della sedicesima giornata del girone I di serie B2 femminile. Di fronte le prime due della classifica, Seap Aragona e Farmacia Schultze Villa Zuccaro Santa Teresa di Riva, entrambe protagoniste di un percorso di alto profilo fino ad oggi. Dopo lo scorso turno di campionato il distacco si è ampliato e l’Amando si presenta ai nastri di partenza 6 punti sopra le agrigentine (42 contro 36). Logico immaginare che le padrone di casa vogliano sfruttare il fattore campo per cogliere un successo utile a dimezzare l’attuale gap, potendo fare affidamento su giocatrici di valore tecnico che hanno calcato i taraflex di serie superiori come Composto, Macedo, Baruffi, Biccheri. Le ragazze santateresine di coach Camiolo, forti dei risultati raccolti, faranno di tutto per mettere una preziosa ipoteca sulla vittoria del girone.

Coach Pietro Camiiolo - Amando Volley

Coach Pietro Camiiolo – Amando Volley

A presentare l’incontro sono coach Pietro Camiolo e Benny Bertiglia. “La partita di sabato è uno spartiacque del campionato – commenta il mister -. Una vittoria ci consegnerebbe ulteriore fiducia e convinzione dei nostri mezzi oltre ad un vantaggio superiore agli attuali 6 punti che potrebbe risultare decisivo. Una loro vittoria piena riaprirebbe invece le sorti del torneo. Troveremo una squadra che venderà cara la pelle (attimo di pausa ndr) e noi pure”. Tira fuori la grinta il tecnico siculo-laziale che conclude con un pensiero verso gli Eagles: “Conto nel sostegno dei nostri tifosi, che, vorrei sottolineare, sono stati sempre corretti in tutti i campi esterni dove abbiamo giocato, portando grande entusiasmo sugli spalti”.

E’ sicuramente la partita più difficile del campionato – esordisce l’opposto di Casale Monferrato – Aragona è una squadra ostica, completa in tutti i ruoli ma noi siamo concentrate.  Giochiamo fuori casa, sono convinta che avremo al seguito parecchi dei nostri Eagles che ci inciteranno dalle tribune, e questo – conclude – rappresenta un grosso punto di forza per noi”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti