“Kulturavirus”, il Comune sostiene organizzatori di eventi e bande musicali

Villa DanteL'arena di Villa Dante tornerà a ospitare eventi

Nell’ambito del progetto denominato “Kulturavirus, il contagio che fa bene alla salute” sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Messina, due nuovi avvisi. Il primo riguarda le bande musicali messinesi, che potranno offrire al Comune servizi e spettacoli da eseguire nel corso del 2021, compatibilmente con l’attenuarsi delle restrizioni dettate dalla normativa anti-Covid.

Villa Dante

L’Arena di Villa Dante potrebbe riaprire agli spettacoli in autunno

Il secondo è rivolto agli organizzatori di spettacoli ed eventi con ingresso a pagamento, che potranno svolgersi nella prossima stagione estiva o autunnale. Per tali proposte, che prevedono l’esibizione di artisti di grande richiamo turistico, è prevista la compartecipazione alle spese da parte del Comune a condizione che vengano utilizzati servizi resi da aziende messinesi.

“Con questi due avvisi abbiamo inteso rivolgere l’attenzione anche a due categorie del mondo dello spettacolo, le bande musicali ed i lavoratori dei servizi, che da quasi un anno sono fermi – ha sottolineato l’assessore Francesco Gallo. In particolare con la compartecipazione alle spese dei grandi eventi contiamo anche di riportare in città artisti di livello nazionale ed internazionale. L’auspicio è di poter ritornare presto ad affollare le arene, i palazzetti e i teatri per vivere la magia dello spettacolo dal vivo”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva