Juniores, Foti e Ghartey trascinano il Pistunina ai quarti di finale: Rometta di nuovo ko

Simone Foti del Pistunina(scatto di R.S.)

Malgrado un intero secondo tempo giocato in dieci uomini (espulso al 44’ Davide Cipriano per somma di ammonizioni), il Pistunina si aggiudica agevolmente anche il retour-match con il Rometta disputatosi sul rettangolo amico del “Messina Sud”. Troppo netta la differenza di valori: quattro le reti che – aggiunte alle due d’andata – consentono ai rossoneri di guadagnare i quarti di finale regionali del campionato Juniores. Protagonisti Simone Foti e Prezioso Ghartey con due sigilli a testa.

Ghartey in slalom tra due avversari (scatto di R.S.)

Ghartey in slalom tra due avversari (scatto di R.S.)

La cronaca: al 14’ Pistunina in vantaggio con Foti, lesto ad avventarsi sulla sfera sfuggita a Ciolino sugli sviluppi di una punizione di capitan Lillo Di Pietro. Quattro minuti dopo, sugli sviluppi di un contrasto di gioco, si fa male nelle file romettesi l’ex Ivan Pio Di Bella, costretto a uscire anzitempo per una sospetta distorsione alla caviglia destra. Al 27’ i locali raddoppiano grazie a Ghartey che, su lungo rilancio di Cassalìa, scavalca Ciolino con un preciso pallonetto. Al 39’ si scuote il Rometta con una punizione di Stefano Riga che, deviata in barriera da D’Angelo, s’impenna scheggiando la parte superiore della traversa. Dal 44’ il Pistunina come già detto rimane in dieci, per il secondo giallo a Cipriano a seguito di un’entrata abbastanza decisa su Roberto Riga. Prima frazione che in effetti è stata abbastanza fallosa su ambo i fronti, tanto da costringere l’arbitro Leotta a comminare alcune ammonizioni su entrambi i fronti.

Il Pistunina Juniores schierato nel retour-match col Rometta (scatto di R.S.)

Il Pistunina Juniores schierato nel retour-match col Rometta (scatto di R.S.)

Nell’intervallo gli animi si placano e così alla ripresa si torna a giocare esclusivamente a calcio: dopo neppure 20 secondi si apre un’immensa prateria centrale per Foti che scavalca con una palombella l’incolpevole Ciolino. Al 6’ il Rometta riesce a realizzare quella che sarà la “rete della bandiera”, ad opera di Giuseppe Currò che sfrutta un’errore in presa da parte del portiere di casa Cisterna. Passano quindici minuti e anche Ghartey può festeggiare la doppietta, con un destro a effetto dai sedici metri che va insaccarsi imparabilmente nell’angolo alto alla sinistra dell’estremo difensore romettese, il quale applaude anch’egli con molta sportività il gesto tecnico del “coloured” messinese. Quest’ultimo sale così a quota 27 reti personali nel torneo Juniores.

Il Rometta Juniores (scatto di R.S.)

Il Rometta Juniores (scatto di R.S.)

A questo punto le squadre si allungano: al 36’ Foti sfiora i legni della porta avversaria, centrati invece al 44’ da Cassalìa che scaglia sulla parte inferiore della traversa la sfera che era sfuggita a Ciolino su una punizione di Ghartey. Al 46’ è invece il romettese Freni a mancare il bersaglio su un suggerimento di Mantarro.

Tabellino
PISTUNINA-ROMETTA 4-1
PISTUNINA: Cisterna, Espinosa (25’st Costantino), De Grazia (29’st Pinizzotto), Cipriano, Di Pietro L., Cassalìa, Saccà, D’Angelo, Foti, Ghartey, Pollìna (31’st Stracuzzi). All. Giacobbe.
ROMETTA: Ciolino, Crispo, Costanzo, Riga S., Scipilliti, Di Bella (20’pt Panella, 22’st Fazio), Arigò (38’st Freni), Riga R., Mantarro, Calafati, Currò. All. Mantarro.

ARBITRO: Leotta di Acireale.
RETI: 14’pt Foti (P), 27’pt Ghartey P. (P); 1’st Foti (P), 6’st Currò ( R ), 21’st Ghartey (P).
NOTE: espulso al 44’pt Cipriano (P) per somma di ammonizioni; corner 3-3, recuperi 4’ e 2’

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com