Iniziata la preparazione per le squadre griffate Ossidiana

Preparazione in spiaggia OSSIDIANAE’ cominciata con contagioso entusiasmo la preparazione atletica per i pallanotisti dell’Ossidiana. Da alcuni giorni le formazioni della società cittadina si stanno allenando, con massimale impegno, tra i Colli San Rizzo, la Passeggiata a Mare, in spiaggia e in specifiche sedute in palestra. Il programma della nuova annata è più che mai vario, poiché riguarda le categorie giovanili Under 11, 13, 15 e 17 (ragazzi di età compresa, quindi, tra gli 8 e i 16 anni), che parteciperanno ai relativi campionati della FIN, la prima squadra, che ha richiesto il ripescaggio nella serie B nazionale, e una compagine che sarà iscritta in D. Quest’ultima rappresenta la novità assoluta della stagione e un importante completamento dell’attività portata avanti dallo staff tecnico dell’Ossidiana.

“Confermiamo tutti i campionati federali giovanili, dall’Under 11 all’Under 17, che l’anno scorso ci hanno regalato notevoli soddisfazioni – inizia, così, il punto della situazione fatto dal presidente e allenatore Nicola Germanàprenderemo parte pure alla D e siamo in attesa di notizie riguardanti il ripescaggio in B. Considerata quest’ultima prospettiva, il gruppo dirigenziale si sta già muovendo, con ammirevoli sacrifici e l’aiuto di alcuni amici sostenitori, che ringrazio anticipatamente per averci dato fiducia, per rinforzare adeguatamente l’organico anche con qualche elemento proveniente da fuori Messina, in modo non da farsi trovare impreparato qualora la nostra richiesta venga accolta. L’obiettivo comune sarebbe disputare un torneo cadetto più tranquillo dal punto di vista sportivo rispetto a quello passato, non perdendo naturalmente di vista la valorizzazione del vivaio. Continuiamo, infatti, a puntare forte sui giovani, che sono e saranno sempre il nostro futuro”.

Nicola Germanà OSSIDIANA

Nicola Germanà (Ossidiana)

Per tutte le informazioni sui corsi potete contattare il numero 347-1346876 o inviare un’email a asdossidiana@hotmail.it.

Commenta su Facebook

commenti