Infantino a Roma per incontrare la Torres e il ds dell’Ischia. Poi tocca al Messina

Saveriano Infantino

Era una telenovela, si sta trasformando in un autentico thriller di mercato. Ma è arrivata finalmente alle battute finali la trattativa, in piedi da due settimane, con l’attaccante Saveriano Infantino. Il 28enne è a Roma, dove è previsto infatti un incontro risolutore con la Torres, con la quale non ha ancora raggiunto l’accordo per l’addio. L’ormai ex ds Enzo Nucifora ipotizzò una cessione in prestito per sei mesi. Adesso si ipotizza invece una rescissione del contratto in scadenza a giugno 2016. Determinante l’eventuale buonuscita che l’attaccante chiede al club sardo.

L'attaccante Saveriano Infantino

L’attaccante Saveriano Infantino

Sempre nella Capitale Infantino ed il suo procuratore Giuseppe Sampino incontreranno il direttore sportivo dell’Ischia Salvatore Basile, a conferma dell’interessamento dei campani, che nelle ultime ore hanno affiancato i peloritani nella corsa ad un calciatore che aveva solleticato anche le attenzioni di Melfi, Aversa Normanna e Vigor Lamezia. Infine toccherà al Messina, ancora pienamente in corsa per assicurarsi la punta lucana. Il calciatore e l’agente ai vari pretendenti hanno comunicato infatti che, al di là dell’aspetto prettamente economico, prediligeranno la destinazione nella quale l’ex Barletta e L’Aquila otterrà la garanzia di un maggiore minutaggio. Un requisito che i siciliani sono pronti a soddisfare, soprattutto dopo le partenze di Bjelanovic, ora al Pordenone, Gaeta, appena approdato ufficialmente al Monza, e del venezuelano Paez.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti