Importante successo dell’Handball Messina sul difficile campo dell’Agriblù Scicli

L’Handball Messina di Tommaso D’Arrigo, priva di pedine importanti come Catalin, Zaia e capitan Carubia, ottiene un importante successo in casa dell’Agriblù Scicli, in un match valido per il terzo turno d’andata del torneo di Serie B Regionale di pallamano maschile. Nella prima frazione di gioco, qualche errore di troppo al tiro e fase difensiva non sempre impeccabile, con le squadre che vanno negli spogliatoi sul punteggio di 16-16.

Il portiere Davide De Salvo

Il portiere Davide De Salvo

Nella ripresa, Minissale e compagni alzano il ritmo del gioco e col passare dei minuti aumentano il margine di vantaggio sui propri avversari, con un +5 finale che regala i tre punti alla formazione peloritana. Tra i marcatori, top scorer il solito Francesco Costarella con dieci reti, sette reti per Giovanni Minissale e sei volte a segno Marco Parisio. La prossima settimana il calendario offre un turno di riposo all’Handball Messina, che tornerà in campo domenica 11 dicembre in occasione del derby casalingo con l’Esperia Orlandina. Uno degli artefici del successo è Marco Parisio, sempre pronto a fornire il proprio contributo in termini di esperienza e qualità: “E’ stata una gara molto dura, giocavamo contro un avversario ostico e in più siamo arrivati a Scicli con diverse assenze e alcuni uomini, tra cui il sottoscritto, non al massimo della forma. Nel primo tempo, abbiamo faticato a prendere le dovute contromisure e il match si è mantenuto su un livello di equilibrio. Nella ripresa, con grinta, determinazione e qualche cambio tattico dettato dal mister, siamo riusciti a ottenere un buon margine di distacco e portare a casa una vittoria importante. Per la classifica, ovviamente, anche se il campionato è ancora solo all’inizio, ma soprattutto per il morale e per la nostra autostima”. Soddisfatto per la vittoria il tecnico Tommaso D’Arrigo: “Decisamente meglio il nostro secondo tempo, è lì che a mio avviso siamo riusciti a far nostra la partita. All’inizio, infatti, qualcosa non ha funzionato nei meccanismi difensivi e in attacco c’è stata troppa imprecisione. La squadra, tuttavia, voleva la vittoria e nella seconda parte del match l’ha ottenuta lottando con grinta e determinazione, contro un avversario di qualità e su un campo dove non è certamente cosa facile ottenere l’intera posta in palio. Prendiamo questo successo con la consapevolezza che ancora siamo solo all’inizio, ma soprattutto dovremo lavorare sodo per migliorare la condizione e i meccanismi del nostro gioco”.

Agriblù Scicli – Handball Messina 30-35 (p.t. 16-16)
Agriblù Scicli: Stornello, Milardi, Ammatuna 3, Greco 8, Martino 10, Portelli 1, Sammito 3, Allibrio 1, Causarano M., Causarano S. 1, Ficili, Cocchini, Parisi 3, Tabaku. All. Accardo
Handball Messina: Lombardo, Abbate 4, Costarella 10, Duca 4, Parisio 6, De Domenico P. 3, Minissale 7, De Salvo D., Russo, D’Arrigo A. 1, Zagarella, De Salvo E., Freni, Gentile Patti. All. Tommaso D’Arrigo.
Arbitri: Manzella e Bertino.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti