Il terzino destro Gabriele Daniello all’Acr Messina. Si lavora anche tra gli over

Gabriele DanielloGabriele Daniello con la divisa del Paternò

Dopo la vittoria di Biancavilla, l’Acr Messina si rituffa con decisione sul mercato, per lanciare il definitivo assalto alla promozione. Il responsabile dell’area tecnica Cocchino D’Eboli è al lavoro per l’ingaggio di almeno un over e per un innesto in difesa tra gli under. Sembra praticamente già definita quest’ultima operazione. Sbarcherà in riva allo Stretto il terzino destro Gabriele Daniello, che in stagione ha esordito in serie C con la maglia del Piacenza, il 27 settembre scorso, nel match perso in casa contro il Grosseto.

Gabriele Daniello

Il terzino destro Gabriele Daniello arriva dal Piacenza

Classe 2000, in precedenza ha vissuto una stagione da protagonista in D a Licata, con ben 27 gettoni complessivi tra campionato e Coppa Italia, prima della sospensione del torneo per Covid. Per lui anche una rete, contro il Palermo, e due assist, contro Marsala e proprio Acr Messina, nel match perso per 3-2 al “Franco Scoglio”. Nell’occasione servì il pallone dell’1-1 al messinese Antonio Cannavò. In carriera anche 23 gettoni in Eccellenza con la maglia del Paternò e l’esordio in D con la divisa dell’Isola Capo Rizzuto. Rappresenterà una valida alternativa a Bruno Cascione.

Un po’ come è avvenuto tra i pali, con l’arrivo di Leonardo Caruso al fianco di Alessandro Lai, il club vuole cautelarsi, garantendo un’opzione di livello in più al tecnico Raffaele Novelli. L’arrivo di Daniello consentirà peraltro di impiegare Luciano Mazzone, che fin qui ha collezionato dieci presenze, a centrocampo, dove aveva giostrato nel passato torneo con le maglie di Lanusei e Bitonto. Con Daniello diventano quattro le operazioni in entrata formalizzate nel mercato di riparazione: si aggiunge all’over Manfrellotti e agli under Polichetti e Caruso. Possibili ancora due movimenti in entrata, uno a centrocampo e uno in attacco, dove dovrebbero arrivare elementi più esperti.

Di Santo e Sciotto

Il dg Di Santo e il presidente Sciotto a Biancavilla

Questa la rosa aggiornata dell’Acr Messina.
Portieri – Leonardo CARUSO (1999), Alessandro LAI (2000), Francesco LIMA (2004).
Difensori – Matteo BELLOPEDE (1999), Aleksandar BOSKOVIC (1996), Bruno CASCIONE (2000), Gabriele DANIELLO (2000), Paolo GIOFRÈ (2001), Alessio IZZO (2002), Paolo LOMASTO (1990), Giuseppe POLICHETTI (2002), Sergio SABATINO (1988).
Centrocampisti – Domenico ALIPERTA (1990), Clemente CRISCI (2002), Alessio CRISTIANI (1989), Giovanni LAVRENDI (1986), Matthias MANGANARO (2002), Luciano MAZZONE (2001), Yassine SAINDOU (2001), Raffaele VACCA (1991).
Attaccanti – Simone ADDESSI (1995), Pietro ARCIDIACONO (1988), Mauro BOLLINO (1994), Carmine CRETELLA (2002), Ciro FOGGIA (1991), Nino GAROFALO (2001), Salvatore MANFRELLOTTI (1994).

Questo il riepilogo relativo al mercato invernale. 
Arrivi – Leonardo CARUSO (p, 1999; Rieti), Gabriele DANIELLO (d, 2000; Piacenza), Giuseppe POLICHETTI (d, 2002; Bari, prestito), Salvatore MANFRELLOTTI (a, 1994; Bisceglie).
Partenze – Luigi MANNO (p, 2000; fine tesseramento), Salvatore MANCUSO (d, 1999; Sant’Agata), Salvatore MONTELEONE (d, 2001; fine tesseramento), Alessio BARTOLOTTA (a, 2000; Trastevere), Giovambattista CATALANO (a, 1994; Licata), Sergio Pereira CRUZ (a, 1988; Rende).

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva