Il Team Scaletta sfiora il primo punto in trasferta. Il Taranto si impone 2-1

Team ScalettaLa rosa del Team Scaletta

È mancata un po’ di fortuna al Team Scaletta nella trasferta, valida per la sesta giornata del campionato femminile di calcio a 5 di serie A2, sul neutro di Bitonto contro il Città di Taranto. Le ragazze guidate da Ivana Cernuto hanno tenuto bene il campo contro una squadra che viaggia nelle zone alte della classifica, concedendo, nel primo tempo, soltanto conclusioni da fuori e riuscendo a restare nel match nonostante il duro colpo dell’infortunio occorso a Marchetta nei primissimi minuti di gioco.

Team Scaletta

Martina De Gaetano in azione

Alla rete iniziale di Prestes, aveva fatto eco la quarta rete stagionale di Martina De Gaetano che poi si è ripetuta, dalla parte sbagliata però, siglando la sfortunatissima autorete che è valsa il 2-1 finale. Si è vista la migliore espressione esterna del Team Scaletta e questo lascia ben sperare in vista dei prossimi impegni che accompagneranno le messinesi da qui alla lunga sosta natalizia. Il primo appuntamento sarà quello tra le mura amiche del “Pala Mili”, domenica 4 dicembre alle ore 15, contro la prima della classe, la New Cap 74 fin qui imbattuta e con sole cinque reti subite in sei incontri.

La cronaca. Il Team Scaletta inizia pressando subito altissimo e per poco non riesce a sbloccare il match pochi secondi dopo il calcio d’inizio. Ci prova Pensabene da fuori, respinta non perfetta del portiere di casa e Marchetta per poco non realizza il tap-in. La stessa giocatrice però è costretta subito a lasciare il campo in lacrime, vittima di un infortunio per un contatto avvenuto a centrocampo. Taranto che sblocca il match al primo tiro in porta, gran botta dalla lunga distanza di Prestes che si insacca alla destra di Arrigo. Combinazione tra Bertino, all’esordio stagionale, e De Gaetano con quest’ultima che in allungo non riesce a superare Cacciapaglia. Si rifà vivo il Taranto con De Siqueira che ci prova dalla stessa mattonella che era valsa il vantaggio, la conclusione questa volta termina alta.

Team Scaletta

Il Team Scaletta celebra una rete

Le padrone di casa prendono coraggio ancora con De Siqueira che prima non riesce a superare Arrigo centrandola in pieno volto, e poi conclude spedendo alto da buona posizione. Nel momento migliore per il Taranto, arriva il pareggio ospite con Cusumano che serve in profondità De Gaetano, controllo e finta prima di battere sul proprio palo Cacciapaglia per l’1-1. La partita sembra bloccata con le due squadre che rifiatano ma è sfortunatissima l’azione che porta al raddoppio del Taranto. Giropalla pugliese che incoccia nei piedi di De Gaetano in ripiegamento, pallone che scivola via e si insacca a fil di palo per il nuovo vantaggio del Taranto.

Le messinesi non si disuniscono e cercano la nuova parità, a Musumeci che ci prova dalla distanza fa eco Marguccio ma entrambe le conclusioni finisco alte. Il Team Scaletta inevitabilmente si scopre e lascia spazio alle ripartenze delle locali, che però vengono neutralizzate da Arrigo. Finisce così il match. Le peloritane restano a secco in trasferta ma stavolta possono tornare a casa contente per la miglior prestazione stagionale offerta fuori dalle mura amiche.

Autori

+ posts