I Negramaro, l’orchestra di Renzo Arbore e Alberto Urso per il Natale messinese

NegramaroI Negramaro si esibiranno il 29 dicembre a Messina

Il sindaco Federico Basile, il vicesindaco Salvatore Mondello e gli assessori della Giunta hanno illustrato a Palazzo Zanca, nel corso di una conferenza stampa, il calendario di iniziative per le festività natalizie e di fine anno, nell’ambito del progetto “Messina Città degli Eventi e della Musica”.

Renzo Arbore

Renzo Arbore e l’Orchestra italiana a Capodanno in piazza

“Prosegue il nostro brand ‘Messina Città degli Eventi e della Musica’ attraverso la stesura di un calendario ricco di eventi che prevede la partecipazione di artisti nazionali e locali e che sarà caratterizzato da iniziative e manifestazioni in ogni zona della nostra città, dal centro ai villaggi, grazie alla collaborazione di tutti, in sinergia con i presidenti dei sei quartieri e con l’azione diretta e concreta delle società partecipate che rappresentano il nostro motore operativo all’interno dell’Ente – ha sottolineato il primo cittadino –. Sarà anche il Natale dell’isola pedonale con l’obiettivo di vivere la nostra Messina in maniera differente, attraverso una fruizione totale e in uno spirito di condivisione e sana allegria, da comunità unita e coesa”.

L’8 dicembre si esibirà Tosca, il 18 Mattew Lee, il 29 i Negramaro, il 31 l’Orchestra Italiana di Renzo Arbore e il 4 gennaio toccherà al messinese Alberto Urso. “Ringrazio i miei assessori che, con spirito di competenza e condividendo ogni azione secondo la propria delega, hanno lavorato ad un programma variegato, che prevede anche un palco in Piazza Duomo per i giovani emergenti e in cerca di successo. Nel Salone delle Bandiere riscontro con piacere la presenza di autorevoli rappresentanti di altri Enti ed Istituzioni con i quali portiamo avanti progetti e attività in maniera condivisa e costruttiva. E’ nostra intenzione attirare anche l’interesse di turisti, degli abitanti della provincia e delle città vicine per creare un indotto economico, offrendo quindi al territorio anche una ricaduta positiva. Messina è candidata ad essere culla di musica, di eventi, di attività di intrattenimento e non soltanto a Natale, perché questo è un progetto esteso all’intero anno”.

Alberto Urso

Alberto Urso il 4 gennaio a Messina

Nel corso della conferenza stampa gli assessori hanno illustrato iniziative, caratteristiche e attività svolte per il Natale 2022. Il vicesindaco Salvatore Mondello, insieme al presidente dell’Atm Giuseppe Campagna, ha aggiunto che “per favorire lo spostamento di visitatori e cittadini sono previsti due servizi di navetta, uno con un percorso da Villa Dante fino al Viale San Martino e via Santa Cecilia e l’altro dal Cavallotti sino a Piazza Cairoli con attraversamento di alcuni parcheggi posti al centro della città. La frequenza sarà di una corsa ogni dieci minuti nelle giornate prefestive e festive, in coincidenza di eventi, quindici-venti minuti invece nei giorni feriali, coprendo varie fasce orarie. Abbiamo previsto una notevole scontistica e abbonamenti a tariffe agevolate; rimarranno inoltre in vigore quelle relative alla convenzione con gli altri Enti. Parcheggi a 2,50 euro al giorno”.

Autori

+ posts