Il Tar del Lazio respinge il ricorso del Giarre. Il girone I resta a 18 squadre

GiarreIl Giarre saluta la serie D dopo appena un anno

Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di riammissione al torneo di serie D presentata dal Giarre. Il girone I resta, quindi, a 18 squadre. Nell’ultimo weekend gli altri otto concentramenti del campionato di quarta serie sono scattati regolarmente. Soltanto quello più meridionale, in attesa del pronunciamento della giustizia amministrativa.

Giarre

Benedetto Mancini non è riuscito a salvare il Giarre

L’esclusione della compagine gialloblù è dovuta a mancati pagamenti spettanti ai giocatori nella passata stagione. Il Tar specifica nella sua sentenza, “che il mancato rispetto del termine, dovuto a problematiche riferite a disguidi/ritardi contabili della banca di cui la società ha inteso servirsi, non integra un errore scusabile e non giustifica la rimessione in termini, avuto riguardo al generale canone di auto-responsabilità nella scelta dell’istituto bancario di fiducia”. 

Come ricorda CataniaToday, il patron Benedetto Mancini aveva assicurato una soluzione del problema al momento del suo arrivo, subito dopo l’esperienza conclusa male a Catania con lo stop all’esercizio provvisorio del ramo sportivo della fallita società rossazzurra a seguito di un lungo e infruttuoso tira e molla di cui si rese protagonista con il Tribunale di Catania per l’acquisizione del club. Il Giarre aveva presentato ricorso alla giustizia sportiva e quella ordinaria. Non si esclude adesso un appello al Consiglio di Stato. Nel frattempo dovrebbe essere comunque definito il calendario del girone, che comincerà salvo ulteriori slittamenti domenica 18 settembre.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.