Il Taormina a Barcellona per la Coppa. Alessandro: “Non pensiamo al campionato”

Città di TaorminaFerraù in azione in un precedente derby fra Taormina e Igea

Tempo di semifinale di Coppa Italia per il Città di Taormina, atteso dalla gara d’andata in casa della Nuova Igea Virtus, capolista del campionato. Sarà la seconda sfida stagionale tra le due squadre che si sono già affrontate nell’ottava giornata del torneo di Eccellenza, finita con la vittoria dei biancazzurri per 3-0: “Siamo reduci da una partita importantissima con il Modica – dice il direttore sportivo Angelo Alessandroe ora pensiamo a questa sfida di Coppa, manifestazione alla quale teniamo tantissimo. Andremo a Barcellona rispettando la Nuova Igea Virtus, senza pensare alla vittoria che abbiamo ottenuto in campionato, perché ogni partita fa storia a sé e per questo cercheremo di conquistare il massimo”. 

Città di Taormina

Alessio Patanè e il Direttore Sportivo Angelo Alessandro

Nel gruppo dei calciatori convocati dal tecnico Marco Coppa c’è anche il difensore esterno classe 2005 Alessio Patanè, cresciuto nel settore giovanile della Stella Nascente e proveniente proprio dalla Nuova Igea Virtus: “Stiamo bene – prosegue il ds Alessandro –. Abbiamo un gruppo importante che si fa valere in campo contro ogni avversario e che domenica è uscito tra gli applausi del pubblico di Modica. Scena che si è ripetuta quando abbiamo lasciato la città in pullman: un gesto che mi ha fatto tanto piacere, perché il calcio è bello anche per cose come queste”.

Al D’Alcontres-Barone di Barcellona Pozzo di Gotto calcio d’inizio alle 15,00. Arbitra l’incontro Francesco Polizzotto di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Nicola Conticello di Catania e Gaetano Florio di Agrigento. L’elenco dei convocati – Portieri: Cirnigliaro, Giuffrida (2004). Difensori: Caltabiano, Echeverria, Fragapane, Giorgetti, Godino, Lo Re (2004), Pantano, Patanè (2005), Trovato. Centrocampisti: Assenzio, Biondi (2004), D’Amico, Ferraù, Le Mura (2003), Quintoni. Attaccanti: Biondo, Cannavò, Di Natale (2004), Famà, Lucarelli.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.