Il T.T. Top Spin impatta a Città di Castello, bene la T.T. Universitaria

Il palazzetto dello sport di Siracusa, sede del torneo regionale
d'amico, girone, caruso, pillera

D’Amico, Girone e Pillera con il maestro Caruso

Disputata, nel fine settimana, la seconda giornata dei campionati a squadre di tennistavolo. 3-3 il risultato con il quale, in A/2 maschile, il T.T. Top Spin (G. Caprì, U. Giardina, Quartuccio) è tornato da Città di Castello (PG). Due punti di Caprì ed uno di Giardina hanno fermato il solido T.T. Tifernum sul pari. In B/2 maschile, il Top Spin (Rampello, G. Zaccone, S. Zaccone) ha perso a Solarino (SR) contro il T.T. Medivis per 5-1. Un solo bersaglio per la formazione peloritana con Simone Zaccone vittorioso su Marco Bordonaro.

In C/1 (girone Q), la T.T. Universitaria è passata a Vibo Valentia sul campo dell’Atlantide. La tripletta di Girone ed i punti di D’Amico e Pillera hanno costretto i padroni di casa alla resa sul 5-2. Netta vittoria anche per il Tauromenion (Finocchiaro, Alibrandi, Masaracchia), che ha superato, in trasferta, la Pol. Galaxi con un perentorio 5-0, grazie alla doppietta di Finocchiaro e Masaracchia e al successo di Alibrandi.

Prima affermazione per l’Astra (Basile, Rozanova, Briuglia), brava nello sfrutta al meglio il turno interno per battere il T.T. Castrovillari (5-0). Due di Rozanova e Basile ed un punto di Briuglia hanno chiuso un match mai in discussione. Nel girone R, il S. Michele Milazzo (C. D’Amico, M. Giardina, S. Caprì) ha superato l’Eos Enna con il risultato di 5-2, trascinato da Stefano Caprì, autore di tre affermazioni. Con lo stesso punteggio il T.T. Top Spin (Sofia, Barberi, Trifirò) è stato battuto sul campo gara del Circolo Etneo, andando a segno con Barberi e Sofia. Nel prossimo weekend è in programma, infine, a Gela il secondo torneo regionale predeterminato giovanile e di quinta categoria.

 

Commenta su Facebook

commenti