Il Sinagra si assicura il ritorno di Radici e l’innesto del cileno De Gregorio

SinagraPascual De Gregorio è il nuovo numero nove del Sinagra

Il Sinagra ha comunicato ai propri tifosi che Luca Radici torna a vestire la maglia giallorossa, a distanza di quattro anni dall’ultima volta. Classe 1999, Luca è un giocatore molto duttile, in grado di ricoprire diversi ruoli. Veloce e forte nello stretto, gli inserimenti sono la sua specialità. La società si è dichiarata soddisfatta per aver riportato a casa un ragazzo cresciuto nel settore giovanile e che rappresenta una certezza per il campionato di Prima Categoria.

Sinagra

Luca Radici approda al Sinagra

Il club giallorosso, inoltre, ha comunicato ai propri tifosi l’acquisto del cileno Pascual De Gregorio. Classe 1994, Pascual rappresenta un vero lusso per la categoria e il numero 9 di cui la rosa aveva bisogno per compiere il salto di qualità. Pascual inizia la sua carriera nella Primavera dell’Audax Italiano, per poi giocare in Primera B con la maglia del Barnechea e in Serie C con La Pintana e il Trasandino, quindi in Serie D con il Comunal Cabrero. Da qui l’arrivo in Italia, dove a suon di gol si rende protagonista in Promozione con il Rocca di Caprileone. Una piccola parentesi in Eccellenza, nell’anno del Covid, con l’Acquedolci, fino allo scorso campionato disputato da grande protagonista con la Polisportiva Gioiosa. Adesso l’arrivo a Sinagra, con la voglia di continuare a far bene e divertire i tifosi.

Pascual Renato De Gregorio

Pascual Renato De Gregorio con la maglia del Bari (foto Getty Images)

Queste le prime parole in maglia giallorossa di Pascual, che è figlio d’arte, considerato che il padre Pascual Renato disputò un campionato di Serie A con la maglia del Bari, al fianco di Antonio Cassano: “Ho scelto il Sinagra perché mi hanno parlato tutti benissimo di questa società per la serietà e la professionalità dimostrata in tanti anni di calcio. Sono rimasto colpito dal progetto dei dirigenti e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con i miei nuovi compagni. So che i tifosi del Sinagra sono molto calorosi, spero di riuscire ad entrare presto nei loro cuori.”

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.