Il Sant’Agata ingaggia il portiere Alberto Dima. Curtosi in Rappresentativa

Sant'AgataIl nuovo acquisto del Sant'Agata è il portiere Alberto Dima

Altro nuovo arrivo in casa Città di Sant’Agata: si tratta del portiere Alberto Dima, classe 2004, nato a Galatina, in provincia di Lecce. Ha iniziato la sua carriera nella scuola calcio della “Goleador Melendugno”, proseguendo fino agli esordienti. Nella stagione 2019/20 ha indossato la maglia della scuola calcio Fabrizio Miccoli per passare poi al Lecce di cui difende la porta dell’Under 17 Nazionale. L’anno seguente viene promosso in “Primavera 1” e colleziona anche diverse convocazioni e panchine con il Lecce in serie B. Successivamente la parentesi a Fasano in Serie D.

Sant'Agata

Il portiere Alberto Dima con la maglia del Lecce

“Dopo aver ricevuto questa interessante proposta, non ci ho pensato molto a spostarmi da casa per continuare a fare ciò che amo di più – commenta Alberto Dima-. Da qualche giorno sono a Sant’Agata e devo dire che è un posto splendido, somiglia molto al Salento, si vive bene e sia la società che i compagni di squadra mi hanno accolto parecchio bene. Da subito mi sono sentito a casa, ho avvertito l’affetto e la considerazione del mister e dell’intero staff tecnico. Ringrazio la società per questa opportunità e farò di tutto per ripagare la fiducia, cercando di dare le migliore risposte attraverso l’unico giudice insindacabile: il campo. Sono pronto e concentrato sull’obiettivo prefissato da squadra e società, nella certezza che la mia crescita personale, passa attraverso la crescita dell’intero gruppo”. 

L’altro portiere in rosa, Flavio Curtosi, è stato convocato nella Rappresentativa di Serie D, per il Raduno Territoriale Area Sud che si svolgerà mercoledì 18 gennaio presso il Centro Tecnico Federale di Catanzaro. Una bella soddisfazione che premia le capacità e l’impegno del giovane portiere, classe 2004, e la società del Città di Sant’Agata, felice che il lavoro svolto con il gruppo biancazzurro stia contribuendo a far emergere le doti tecniche del ragazzo.

Sant'Agata

Il portiere del Sant’Agata Flavio Curtosi

Di seguito la rosa aggiornata del Sant’Agata. 
Portieri – Flavio CURTOSI (2004), Alberto DIMA (2004), Samuele FALSETTI (2005).
Difensori – Niccolò BALESINI (2003), Alessio BARBARA (2001), Angelo BRUNETTI (2000), Francesco CASELLA (2000), Louis DÉMOLÉON (1997), Gledjan DULI (2003), Mirko GALLO (2000), Gianluca NAPOLI (2002).
Centrocampisti – Gabriele AMENTA (2003), Claudio CALAFIORE (1995), Marco IANIA (2001), Placido MARCELLINO (2002), Simone MORLEO (2002), Giovanni RASPAOLO (2004), Marco SCOLARO (2003), Tommaso SQUILLACE (1989).
Attaccanti – Francesco BONFIGLIO (1997), Giuseppe CATALANO (2005), Giorgio CICIRELLO (1995), Alessandro MAESANO (2003), Vincenzo ROMANO (2001), Vincenzo VITALE (2000).

Questo il riepilogo del mercato del Città di Sant’Agata. 
Arrivi – Alberto DIMA (p, 2004; Fasano), Samuele FALSETTI (p, 2005; Cosenza), Niccolò BALESINI (d, 2003; Lecco), Alessio BARBARA (d, 2001; Ragusa), Gabriele AMENTA (c, 2003; Palmese), Placido MARCELLINO (c, 2002; Licata), Vincenzo ROMANO (a, 2001; Sammaurese).
Partenze – Vincenzo QUARTARONE (p, 2003; Messina, fine prestito), Paul EMPUNDA Ndjoku (d, 2002; svincolato), Domenico D’ALEO (c, 2001; rescissione), Ebrahim EL YACOUBI (c, 2004; rescissione), Gabriel Angelo LANZA (c, 2004; rescissione), Gabriele MAZZAMUTO (c, 2001; rescissione), Gaspar MONTEIRO RIBEIRO (c, 1998; rescissione), Giuseppe CARRÀ (a, 2002; Atalanta, fine prestito), Nicholas NASINI (a, 1999; rescissione), Vincenzo ROMANO (a, 2004; rescissione).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 l'ingresso nel mondo dell'istruzione, a Siena.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 l'ingresso nel mondo dell'istruzione, a Siena.