Santa Teresa Volley, contro l’Azzurra Messina arriva l’ottava vittoria in campionato

Nel campionato di Serie D arriva l’ottava vittoria per il Santa Teresa Volley. Le ragazze allenate da Roberto Scala superano per 3-1 tra le mura amiche l’Azzurra Messina allenata dalla giovane Valentina Leandri. Una gara ricca di emozioni che ha entusiasmato i numerosi spettatori presenti al Palabucalo. Scala schierava Serafima Lanzafame in diagonale con Ilenia Miano, Maria Pia Manuli e Cristina Mantarro in P4, Laura Demestri e Luisa Sturiale centrali con Mariagrazia Triolo libero. in corso gara ripetutamente faceva il suo ingresso in campo la quattordicenne Giulia De Luca.

Santa Teresa Volley

Santa Teresa Volley

Il primo set da mordersi le mani, infatti Mantarro e compagne nonostante fossero in vantaggio alla fine hanno ceduto il passo alle avversarie peloritane (20-25). Lo schiaffo subito faceva scattare la molla dell’orgoglio, le santateresine, sospinte da una buona fetta degli Eagles, prima raggiungevano il pari nel secondo parziale con un netto 25-18 e poi sopravanzavano nel terzo set – quello decisivo per l’economia dell’incontro – con un tirato e sofferto 25-23. Stesso punteggio nel quarto ed ultimo tempo per il tre a uno finale e l’apoteosi di giocatrici, tecnici, dirigenti e tifosi.

Una gara vinta con la determinazione trasmessa alla squadra da Roberto Scala ma anche grazie alla splendida prestazione di Cristina Mantarro quasi perfetta in attacco ed al servizio. Bene anche la sempre puntuale, essenziale e decisiva Pia Manuli che ben ha operato dalla sua postazione da “fuoco”. Con lei ok pure Ilenia Miano, brava a dirigere il gioco nelle direttrici più libere, Serafina Lanzafame straripante a tratti da posto due e le due centrali Luisa Sturiale e Laura Demestri, sempre precise, attente e molto proficue in battuta. Grande serata pure per Mariagrazia Triolo, in più di una occasione il libero è volato a recuperare palloni impossibili. Performance da veterana per Giulia De Luca decisiva dal momento in cui entra in campo.

Mantarro, Orlando e Miano sottorete

Mantarro, Orlando e Miano sottorete

Adesso, ad una giornata dalla fine del girone d’andata, si comincia a sognare qualcosa di insperato alla vigilia, infatti il Santa Teresa occupa la seconda posizione in graduatoria con una gara in meno, avendo conquistato 23 punti in nove gare contro i 26 in dieci partite della Saracena ed i 22, sempre in nove incontri, della Semper Volley. Decisivo lo scontro dell’ultima d’andata proprio contro la Semper domenica prossima in quel di Messina. Tre squadre in pochi punti per due posti validi per la C.

A fine gara il dirigente responsabile serie D, Domenico Triolo, provato ma soddisfatto, dichiara: “Vedere crescere in maniera esponenziale questo gruppo è motivo di orgoglio per chi come me si occupa della gestione di questo segmento sportivo all’interno della nostra società. La scorsa stagione con lo stesso gruppo eravamo in piena zona retrocessione, quest’anno ci manteniamo nelle zone alte della classifica e questo non ci fa venire i capogiri anzi ci stimola a far sempre meglio”.

Tabellino:

SANTA TERESA VOLLEY – AZZURRA 3-1

Set: 20-25; 25-18; 25-23; 25-23.

SANTA TERESA VOLLEY: Sturiale, Mantarro E., Di Nuzzo, Tamà, Mantarro C., Demestri, Lanzafame, Manuli, De Luca, Miano, Orlando, Triolo (L). Allenatore: Scala

AZZURRA MESSINA : Leandri G., Giannetto, Savasta, Ragusa, Pace, Venuto, Arena, Alibrandi, Maisano, Salvato, Maggio, Agnosto (L). Allenatore: Leandri V.

Commenta su Facebook

commenti