Il punto sulla C: sorprende il Monopoli, cinque blitz esterni nell’ultimo turno

MonopoliIl Monopoli è l'inattesa protagonista dell'avvio di stagione in serie C

Continua a regalare sorprese il campionato di C. Anche nella quinta giornata, come sempre più spesso accade, non sono mancate sorprese sia in testa che in coda. Ed anche i bookmaker che seguono la terza serie hanno visto stravolti i loro pronostici. La sezione scommesse online di GiochiNazionali.com propone la lista completa degli operatori che quotano le partite del concentramento più meridionale, guidato fin qui dal sorprendente Monopoli.

Lecce

Il Lecce celebra il successo di Catanzaro

I pugliesi si sono confermati al primo posto, imponendosi in uno dei posticipi del sabato sera, contro il quotato Matera, tra le grandi delusioni di quest’avvio di torneo. Decisive le reti di Serao che al 42′ del primo tempo ha siglato il vantaggio girando in rete un cross da calcio d’angolo, e dell’ex messinese Genchi, che nove minuti più tardi ha spiazzato Golubovic dal dischetto.

Non ha deluso le attese la sfida tra Catanzaro e Lecce. Al “Ceravolo” gli ospiti si sono portati in vantaggio già al 5′ con Lepore e hanno archiviato la pratica già al 14′ con Torromino. Un uno-due che ha tramortito i padroni di casa, tanto che sul finire dei tempi regolamentari Cosenza ha calato il tris. Per i calabresi solo l’effimera soddisfazione del gol della bandiera di Lukanovic. Il Lecce si è portato così al secondo posto in classifica, condiviso con il Catania di Cristiano Lucarelli, a cui Lodi dal dischetto, in extremis, ha consentito di piegare a domicilio una buona Fidelis Andria.

Catania

Il Catania di Lucarelli sta risalendo la classifica: è a -3 dalla vetta

Bene anche il Siracusa che contro il Cosenza è riuscito a rimontare e portare a casa il suo terzo successo consecutivo. Le marcature di Mendicino e Mungo sono servite a poco, per via del cambio di marcia dei siciliani, a segno in successione con Grillo, Catania e Sandomenico, autore di una doppietta. Il rocambolesco ko è costato, oltre all’ultimo posto, anche la panchina a Fontana, rimpiazzato nelle ultime ore da Braglia.

Vittorie anche per Reggina, Akragas e Virtus Francavilla, che hanno superato di misura il Fondi, la Casertana e il Rende. Gli amaranto si sono così issati in quinta posizione, subito davanti al Trapani, che osservava un turno di riposo. Pareggio nell’incontro tra Bisceglie e Sicula Leonzio, che hanno impattato sul risultato di 1-1. Primo successo infine per la Juve Stabia, nel derby contro la Paganese. Le vespe hanno espugnato il “Marcello Torre”, firmando uno dei cinque blitz esterni del turno.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti