Il programma di Vincenzo Nibali: Mondiale e Giro d’Italia i suoi obiettivi

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali con la nuova divisa (foto Joa o Calado)

Assalto all’iride e alla terza maglia rosa, questa la parola d’ordine di Vincenzo Nibali per la stagione 2020. Lo “squalo dello Stretto” ha sciolto le riserve preferendo le gare italiane a quelle straniere. Il programma di gare del corridore messinese inizierà l’1 agosto, dalle Strade Bianche, poi la Milano-Sanremo (8 agosto). Niente Tour de France, ma Tirreno-Adriatico. La corsa dei due mari si svolgerà dal 7 al 14 settembre, in concomitanza con la Grande Boucle.

Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali ha aperto la stagione con un podio in Francia

Sarà dunque la corsa a tappe italiana ad affinare la condizione in vista del primo obiettivo stagionale, la prova in linea Mondiale, in programma il 27 settembre. Poi il Giro d’Italia (3 – 25 ottobre). La corsa rosa vedrà una Trek Segafredo grandi numeri con Nibali e Ciccone pronti a dare l’assalto al trono di Richard Carapaz. La stagione di Nibali si concluderà con la partecipazione al Giro di Lombardia (14 novembre).

Il Giro non è soltanto la corsa del cuore per Nibali, che ha conquistato sei podi nelle ultime sei partecipazioni, come a nessuno era mai riuscito. Senza dimenticare che il terzo successo — ottenerlo a quasi 36 anni sarebbe un altro record — lo porterebbe sul livello di Galetti, Brunero, Bartali, Magni, Gimondi e Hinault. Oltre al già citato Carapaz, troverà a sfidarlo anche il danese Jakob Fuglsang e il 20enne fenomeno belga Remco Evenepoel. Il corridore siciliano non gareggia dal 14 marzo, quando aveva concluso quarto la Parigi-Nizza. L’1 marzo aveva ottenuto il primo podio in maglia Trek-Segafredo: terzo alla Drome Classic, sempre in Francia.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva