Il Palermo può fare festa: batte ancora il Padova ed è promosso in serie B

PalermoBrunori e Floriano hanno firmato le due reti promozione

Il Palermo ha battuto il Padova 1-0, grazie a un rigore trasformato al 24′ da Brunori, al 29esimo gol in stagione, nella partita di ritorno della finale dei playoff del campionato di Serie C, conquistando la promozione in Serie B. Il penalty decisivo è stato concesso per un netto fallo di mano di Pelegatti.

Palermo

Il rigore decisivo trasformato da Brunori

La vittoria non è mai stata in discussione: i siciliani hanno sprecato moltissime occasioni, anche per merito di uno strepitoso Donnarumma, il portiere del Padova che è stato il migliore in campo. Nella ripresa il rosso a Ronaldo (testata a Perrotta colta dalla Var) condanna definitivamente il Padova, col Palermo che si divora più volte il 2-0. Finisce coi veneti addirittura in 9 (rosso a Pelegatti nel recupero).

All’andata i rosanero si erano imposti in trasferta con lo stesso punteggio, grazie a una rete di Floriano. Il capoluogo siciliano torna fra i cadetti dopo tre anni trascorsi fra la serie D e la C. Grande soddisfazione per il presidente Mirri e il tecnico Baldini, dopo una splendida cavalcata nei playoff e il terzo posto nella stagione regolare, dietro al Bari già promosso in B e il Catanzaro, eliminato proprio dal Padova in semifinale.

Palermo

La gioia di Brunori, che ha firmato ben 29 reti in stagione

La Serie B diventata realtà potrebbe accelerare a questo punto la trattativa per il passaggio di proprietà del club rosanero, finito nel mirino del City Group dello sceicco Mansour e – negli ultimi giorni – anche dell’ex patron della Roma James Pallotta. La prossima settimana sarà decisiva. Per il Padova invece, dopo la vittoria della Coppa Italia, matura la seconda sconfitta consecutiva in una finale playoff: l’anno scorso a far festa fu l’Alessandria, che giocherà però di nuovo in C dopo l’immediata retrocessione.

PALERMO (4-2-3-1): Massolo; Buttaro, Lancini (1′ st Perrotta), Marconi, Giron; De Rose, Dall’Oglio (1′ st Odjer); Valente (29′ st Fella), Luperini, Floriano (18′ st Soleri); Brunori (34′ st Silipo).
A disposizione: Pelagotti, Grotta, Accardi, Crivello, Somma, Felici, Doda.
Allenatore: Baldini
PADOVA (4-3-3): Donnarumma, Germano, Pelagatti, Valentini sv (19′ pt Gasbarro), Curcio; Jelenic (18′ st Saber), Ronaldo, Dezi (7′ st Della Latta); Chiricò, Ceravolo (18′ st Terrani), Bifulco (7′ st Nicastro).
A disposizione: Vannucchi, Fortin, Ilie, Santini, Settembrini, Monaco.
Allenatore: Oddo
ARBITRO: Perenzoni di Rovereto.
RETE: 25′ pt Brunori (rigore).
NOTE: spettatori: 34.010. Espulsi: 12′ st Ronaldo per scorrettezze. 45′ st Pelagatti per doppia ammonizione. Ammoniti: Dell’Oglio, Lancini, Pelagatti, Jelenic. Angoli: 8-0. Recupero: 2′; 4′.

Autori

+ posts