Il Nuovo Avvenire Spadafora non conosce soste. Terzo successo consecutivo e leadership marcata sul campionato

Il roster della Zuiki Spadafora
La locandina della sfida fra Spadafora e Cus Palermo

La locandina della sfida fra Spadafora e Cus Palermo

Come da copione. La Zuiki Spadafora continua a stupire nel torneo di serie D. Il team giallo nero di coach Maganza, alla prima recita stagionale nel campo casalingo della Palestra Polivalente di via Lavatoi, non tradisce le aspettative del pubblico amico, giunto in massa per assistere a quella che si prospettava essere un’entusiasmante partita del secondo campionato regionale contro il Cus Palermo. La partita però almeno inizialmente a dire il vero stenta a decollare sul piano dello spettacolo, nel primo quarto si assiste a tanta corsa e atletismo, ma il gioco è continuamente interrotto: alla fine il punteggio dice solo 12-6 per la squadra di casa. Nel secondo quarto invece le cose prendono una svolta decisamente diversa, la Zuiki si appropria del terreno di gioco dominando in lungo ed in largo. Una volta entrati in ritmo, l’asse play-pivot composto da Stuppia e Contaldo diventa una macchina da guerra inarrestabile. Il primo chiuderà a quota 15 punti, il secondo lo precederà a quota 16. Tornando all’incontro, il secondo tempo perde fascino, diventando sostanzialmente una sorta di passerella, con Palermo che, nonostante la grande  fisicità con cui gioca non riesce mai a rendersi davvero pericoloso, o quanto meno a dar segni di vita. Finisce 74 a 36, punteggio che sottolinea la prova di forza espressa sul campo dalla capolista.

Il pivot Contaldo (Spadafora) in azione

Il pivot Contaldo (Spadafora) in azione

I ragazzi allenati da Luigi Maganza, dunque, travolgono a valanga il malcapitato di turno, a cui però si può condannare ben poco. L’imbarazzante superiorità tecnica di Spadafora emerge ancora una volta nonostante si possa facilmente percepire come il roster non si stia esprimendo ai suoi livelli massimi di forma. Le avversarie sono avvisate, Spadafora quest’anno fa sul serio e punta senza mezzi termini alla conquista della promozione nel massimo campionato regionale. Nel prossimo turno, il quarto del girone d’andata, la Zuiki giocherà sabato 23 novembre sul parquet della Pallacanestro Bagheria, formazione anch’essa imbattuta ma con due sole partite all’attivo, avendo già osservato il turno di riposo imposto dal calendario.

Il play Ivan Stuppia autroe di 16 punti

Il play Ivan Stuppia autore di 15 punti

Zuiki Piero Lepro Spadafora- Cus Palermo 74-36
Parziali: 12-6; 24-8; 21-10; 17-12
Spadafora: Barbera 8, Stuppia E. 4, Biondo 5, Pirri 4, Vento, Busco 12, Molino 4, Contaldo 16, Squadrito 1, Mobilia 3, Stuppia I. 15, Nomefermo 2. All: Maganza
Cus Palermo: Viola 10, Garofano 2, Loconte 8, Visconte 2, Infurna 8, Tagliabue, Patania, Manfrè 6. All: La Rosa
Arbitri: Gennaro e Amata

Il roster della Zuiki Spadafora

Il roster della Zuiki Spadafora

Risultati della terza giornata di campionato:
Basket School-Castanea 2010 64-70
Spadafora-Bagheria 74-36
Bagheria-Costa d’Orlando 67-65

La classifica: Spadafora 6 punti; Bagheria* 4; Castanea, Cus Palermo, Costa d’Orlando*, Alias Barcellona* 2; Basket School 0.
* hanno osservato il turno di riposo

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com