Il Messina Volley strappa un punto a S. Stefano Camastra

Martina Millo

Il Messina Volley torna dalla trasferta di S. Stefano Camastra con un punto molto importante per la classifica e con la consapevolezza di aver giocato efficacemente per metà gara contro una delle squadre meglio attrezzate per la disputa dei play-off di Serie B2 . Donato e compagne hanno vinto i primi due set (23-25 e 20-25) con una buona correlazione muro-difesa, gestendo al meglio il servizio. Il tecnico stefanese Scandurra, nei tre parziali successivi, è stato costretto a porre dei correttivi in termini tattici e di formazione con il Messina Volley che, di contro, compiendo qualche errore di troppo, ha favorito il ritorno ed il sorpasso del team locale. Determinante l’apporto di Incognito e Romani per le padroni di casa della Noma S. Stefano Camastra, mentre fondamentale per il Messina Volley è stata l’azione corale di tutte le atlete in campo. Per le ragazze messinesi del tecnico Cacopardo prossima gara al PalaRescifina domenica alle 17,30 contro il temibile Castelvetrano, formazione attrezzata per i play-off promozione anche grazie alle forti Isoldi, Modena, Corallo e Maiello. La gara rappresenterà l’occasione anche per salutare la centrale del Messina Volley, Claudia Spadaro, “bandiera” della società messinese con cui ha sempre militato fin dalle prime gare giovanili , la quale giocherà la sua ultima gara al PalaRescifina con la maglia giallorossablu.

Time out

Time out per il Messina Volley

NOMA S.STEFANO CAMASTRA – MESSINA VOLLEY 3-2 (23-25, 20-25, 25-18, 25-21, 15-7)
NOMA : Ridolfi, Caruso, Romani, Ingrosso, Incognito, Prinzivalli, Giusti, Mercanti (L). All. Luca Scandurra.
MESSINA VOLLEY: Donato, Carnazza, Criscuolo, Spadaro, Fabiano, Scimone, Rando V. (L1), Montalto, Millo, Laganà, Mento, Cannizzaro, Oliveri (L2). All. Danilo Cacopardo
Arbitri: Giordani e Pavone di Catania.

Commenta su Facebook

commenti