Il Messina ingaggia Barilaro dall’Ancona. Sfuma l’accordo con D’Aiello

Aurelio-Barilaro in azioneAurelio-Barilaro in azione

E’ il difensore Aurelio Barilaro il nuovo innesto per la difesa dell’ACR Messina, che numericamente fa fronte così anche al mancato accordo con Rocco D’Aiello, che dopo alcuni giorni di permanenza in riva allo Stretto non ha trovato l’intesa con il club.

Aurelio-Barilaro con la divisa dell'Ancona

Il giovane e promettente Aurelio Barilaro con la divisa dell’Ancona

Originario di Polistena, centro della provincia di Reggio Calabria, il terzino destro, classe 1994, ha collezionato ben 50 presenze in biancorosso nell’ultimo triennio, vissuto tra la serie D e la C unica, dopo la promozione conquistata da protagonista con 32 apparizioni all’attivo nella stagione 2013/2014. 8 invece le presenze nella prima annata di C unica. Barilaro garantisce un’altra opzione di rilievo al tecnico Arturo Di Napoli, che attende a questo punto un altro centrale, anche per fronteggiare l’iniziale squalifica di Parisi (che sarà disponibile soltanto dal prossimo 11 ottobre). L’obiettivo principale del direttore sportivo Christian Argurio resta ovviamente la prima punta, mentre la presenza di così tanti giovani in rosa è dovuta all’obbligo di tesserare ben dieci under 21, imposto dalla Lega Pro ai club che vogliono ottenere il massimo dei contributi economici.

L’operazione è già stata ufficializzata dal club che ne detiene il cartellino, con la seguente nota stampa: “L’U.S. Ancona 1905 rende noto di aver sottoscritto con l’A.C.R. Messina il contratto per la cessione a titolo temporaneo, sino al 30 giugno 2016, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Aurelio Barilaro. La società augura al ragazzo le migliori fortune in maglia giallorossa”. 

Ancora l'esterno difensivo Barilaro in azione con la maglia dell'Ancona

Ancora l’esterno difensivo Barilaro in azione con la maglia dell’Ancona

A fronte di tante ufficializzazioni (Baccolo, De Vito e Gustavo nel breve volgere di poche ore) dicevamo anche di un accordo che sfuma. D’Aiello, un atteso ex, non ha infatti trovato l’accordo economico con il club, pur avendo manifestato l’intenzione di ridursi sensibilmente l’ingaggio rispetto alla passata stagione. In precedenza l’ACR aveva annunciato gli arrivi di Fornito, Giorgione, Cocuzza e Martinelli.

Ecco, in attesa delle residue ufficializzazioni del club, la rosa provvisoria dell’ACR Messina:
Portieri – Stefano Addario (‘93), Alessandro Berardi (’91), Angelo Raffaele Di Stasio (’91).
Difensori – Aurelio Barilaro (’94), Amilcare Fiumara (‘98), Daniele Frabotta (’93), Luca Martinelli (’88), Luigi Palumbo (’91), Alessandro Parisi (‘77), Genny Russo (‘95), Matteo Zanini (’94).
Centrocampisti – Pietro Baccolo (’90), Daniele Biondo (‘91), Fabio Bossa (‘98), Fabrizio Massimo Bramati (’93), Andrea De Vito (’91), Giuseppe Fornito (’94), Carmine Giorgione (‘91).
Attaccanti – Dario Barraco (’85), Salvatore Cocuzza (‘87), Sebastiano Longo (‘98), Gustavo Vagenin Di Mauro (’91), Fabio Padulano (’94), Francesco Paolo Salvemini (’96).

Commenta su Facebook

commenti