Il Fc prova a scuotersi a Licata. Costantino: “Possiamo fronteggiare le assenze”

ArenaArena in azione contro l'Acireale

Ultimo turno infrasettimanale della stagione per il Fc Messina che, reduce da due pareggi consecutivi con Rotonda e Acireale, proverà a tornare alla vittoria sul difficile campo del Licata. La formazione gialloblù, reduce dal pari di Troina, ha fin qui conquistato 37 punti in classifica e ha ancora una gara da recuperare. Mister Carmelo Mancuso siederà in panchina. Lo staff tecnico dovrà fare i conti con le assenze certe di Agnelli e Domenico Marchetti. Il difensore verrà sottoposto ad esami strumentali nel pomeriggio. Tra i convocati i classe 2004 Vincenzo Romano e Domenico Carbonaro.

Caballero

La traversa di Caballero con l’Acireale

Lo squalificato Massimo Costantino ha presentato così la sfida: “Lo staff è di primo livello, quindi anche senza di me non mancheranno personalità e competenza. Si è sempre lavorato in simbiosi, per cui sono certo che chi allenerà farà anche meglio di me. Abbiamo qualche problema per le assenze ma la rosa è ampia e qualitativa e spero che non peseranno. Tutti vorremmo sempre avere Giuffrida, Garetto, Marchetti e Agnelli ma i ragazzi sono forti e lo dimostreranno”.Ancora una volta sono mancate concretezza e fortuna sotto porta: “Abbiamo avuto esclusivamente il tempo di analizzare alcune situazioni del match con l’Acireale. Qualcosa nei primi venti minuti l’abbiamo sbagliata, però nel finale la dea bendata ci ha voltato le spalle. Tutto quello che abbiamo ottenuto fin qui lo abbiamo meritato. Domenica il pareggio era il risultato più giusto, però la tripla occasione avuta in pochi secondi allo scadere poteva regalarci il successo e poteva starci per una volta vincere in questo modo”.

Piccioni

Piccioni non è riuscito a trovare la rete contro i granata

La squadra sembra avere patito anche il nuovo stop per i rinvii originati dal Covid: “Il caldo è un aspetto da non sottovalutare, siamo a metà maggio ed è normale che ci possa essere un calo atletico ma so che possiamo sopperire facendo qualcosa di diverso sul campo. Si gioca sempre, per cui dobbiamo essere bravi a gestire sia le energie fisiche che mentali. Il rispetto per l’avversario è importante però dobbiamo ottenere il massimo. Le difficoltà ci sono ma non importa: dobbiamo essere determinati e concentrati. È un po’ più difficile giocare contro avversari che hanno bisogno di punti rispetto a squadre più tranquille in classifica”.

Questi i convocati – Portieri: Marone Francesco, Monti Michele, Carbonaro Domenico; Difensori: Fissore Matteo, Da Silva Joao, Casella Francesco, Ricossa Riccardo, Panebianco Antonio, Aita Gabriele, Cangemi Christian; Centrocampisti: Lodi Francesco, Marchetti Alessandro, Coria Facundo, Palma Giuseppe; Attaccanti: Carbonaro Paolo, Caballero Pablo, Bevis Kilian, Bianco Gabriel, Arena Alessandro, Piccioni Gianmarco, Romano Vincenzo.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva