Il Fc ospita la Palmese. C’è Geran, tre gli assenti. Gabriele: “Guardia alta”

MaroneMarone è uno dei quattro volti nuovi arrivati dal mercato

Prima gara casalinga del nuovo anno per il Fc Messina, che domenica affronterà al “Franco Scoglio” la Palmese. Settimana diversa per i giallorossi che hanno svolto ben quattro allenamenti sul manto del “Giovanni Celeste”, compresa la rifinitura di sabato mattina. Una novità che diventerà consuetudine in casa peloritana da qui a fine stagione.

Mister Ernesto Gabriele dovrà fare a meno di Domenico Marchetti, il centrale difensivo stoppato per un turno dal giudice sportivo: assenza pesante per la retroguardia considerato che l’ex Catanzaro è stato sin qui il più utilizzato della rosa. Di contro sarà a disposizione per la prima volta l’attaccante francese Marvin Geran, ultimo rinforzo della finestra invernale di mercato, così come l’under Alessandro Carrozza, che aveva saltato il match di Licata per un attacco febbrile. In dubbio anche Carbonaro, che in virtù delle condizioni non ottimali potrebbe precauzionalmente partire dalla panchina.

Gabriele Quitadamo

Il difensore Gabriele Quitadamo rimpiazzerà Marchetti

Il tecnico peloritano invoca attenzione, a dispetto della classifica. I calabresi, fanalino di coda, hanno imposto il pari a Palermo e Giugliano, cedendo soltanto in volata all’Acireale: “Senza ombra di dubbio sarà una partita in cui loro cercheranno di fare punti, perché sono nella parte bassa della classifica e noi saremo chiamati a fare lo stesso. Sono una squadra messa bene in campo, che sinceramente mi preoccupa. Anche perché non possono più sbagliare. Dobbiamo tenere la guardia molto alta”.

C’è curiosità per la prima convocazione del francese Geran, che potrebbe rappresentare una valida alternativa a Dambros: “È un giocatore che può giostrare da prima o seconda punta o anche da esterno. Nel reparto offensivo si muove abbastanza bene in tutti i ruoli. È molto forte fisicamente, esplosivo, mi ha fatto un’ottima impressione”.

Marvin Geran

Marvin Geran sarà disponibile dopo un mese dall’ultima presenza con il Chambly

Gabriele ha commentato anche la piacevole novità rappresentata dalla cornice del “Celeste”, nuovo quartier generale dopo mesi trascorsi in provincia, a Giammoro: “Per noi è un onore allenarsi qui, ha ospitato squadre di grande caratura. Lo stiamo affrontando come un punto di partenza di un nuovo ciclo. Siamo tutti entusiasti di questa nuova location”.

Il recupero infrasettimanale e il pareggio del San Tommaso con il Palermo nell’anticipo confermano che il campionato può riservare sempre sorprese: “Il Troina ha perso a Corigliano. Agli scontri diretti e alla classifica ci penseremo dopo il 95esimo. Adesso siamo concentrati soltanto sulla Palmese”.

Domenico Marchetti

Domenico Marchetti fermo per un turno

Ventuno i convocati per la sfida ai neroverdi: Portieri – Jacopo Aiello, Francesco Marone. Difensori – Angelo Brunetti, Francesco Casella, Matteo Fissore, Gabriele Quitadamo, Riccardo Aprile, Julian Fernandez. Centrocampisti – Gabriele Pini, Francesco Miele, Pietro Junior Santapaola, Alessandro Marchetti, Papa Bamory Camara, Giovanni Giuffrida. Attaccanti – Alessandro Carrozza, Facundo Coria, Riccardo Correnti, Paolo Carbonaro, Kilian Bevis, Lucas Dambros, Marvin Geran.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti