Il Fc Messina passa il turno in Coppa. Superato 4-3 ai rigori il San Luca

Fc MessinaI calciatori del Fc Messina celebrano la qualificazione

Al “Franco Scoglio” 1-1 dopo i tempi regolamentari. Al vantaggio giallorosso firmato da Mbengue risponde per i calabresi Nikolic. La serie dei tiri dagli undici metri premia la squadra di Mancuso che ottiene la qualificazione: decisivo il portiere Selmi. 

Mbengue

Alioune Mbengue ha portato in vantaggio il Fc Messina

Il pre-partita Il Fc Messina, dopo la sconfitta di Licata, ritorna subito in campo al “Franco Scoglio” per il primo turno di Coppa Italia di serie D contro il San Luca. I calabresi di mister Ignoffo, ex calciatore dell’Acr Messina, sono reduci dal successo casalingo colto all’esordio in campionato contro il Biancavilla mentre i peloritani guidati da mister Carmelo Mancuso vogliono invertire la rotta dopo il ko maturato tre giorni prima.

La cronaca – L’Fc Messina in maglia neroarancio si schiera con lo stesso modulo 4-4-2 di domenica con l’unico cambio rappresentato da Landi per Samb Pape, che costituisce la linea mediana con Rosa Gastaldo. Il San Luca risponde col 5-3-2 in fase di non possesso con in avanti il duo Viola e Nikolic. Partita a viso aperto tra le due squadre. Al 9’ vantaggio dell’Fc Messina con un ottimo stacco di testa di Mbengue che pesca il palo lungo della porta difesa da Scuffia sul cross dal fondo ben calibrato da Faraone.

Manuel Fioravanti

Manuel Fioravanti arriva dalla Juve Stabia

L’1-0 dà fiducia ai padroni di casa che due minuti dopo calciano una punizione fuori dall’area con Siaj. Il tiro però è facilmente bloccato da Scuffia. Il San Luca reagisce prontamente e pareggia al 18’ un sinistro ben calibrato da parte di Nikolic, che supera Selmi. I biancorossi sfiorano anche il vantaggio esterno al 22’ con l’ex Reggina Viola: il suo tiro potente sorvola di poco la trasversale della porta avversaria. Al 28’ svarione di Landi che con un retropassaggio all’indietro serve inavvertitamente Sidibe che davanti al portiere calcia a lato. Al 34’ si rivede in attacco l’Fc: in area di rigore Fioravanti effettua uno stop pregevole ma il suo assist per Siaj viene sventato all’ultimo momento in corner dalla difesa ospite. Al 37’ Selmi è reattivo in tuffo su un colpo di testa debole del solito vivace Viola. Al 39’ Battimili lavora bene la palla fino al vertice dell’area di rigore ma la conclusione è totalmente decentrato. Finisce in parità un primo tempo vivace.

Ignoffo

Il tecnico del San Luca Giovanni Ignoffo ha vinto la D da calciatore con l’Acr Messina

Nel secondo tempo ritmi più compassati in avvio. Il San Luca arriva a un passo dal vantaggio con Mauro che, ben servito da Viola, si crea lo spazio per il tiro di potenza dal vertice dell’area. La palla non inquadra di poco la porta difesa da Selmi. Al 18’ gran tiro dalla lunga distanza del possente Nikolic che stoppa palla e calcia coraggiosamente dai trenta metri in bello stile ma senza creare seri pericoli. L’Fc si vede in attacco al 33’ con una bella serpentina di Aliaga che tira da fuori area ma la sfera è centrale per Scuffia. Al 41’ scambio nello stretto sull’out di sinistra tra Sidibe e Mammoliti, che da buona posizione strozza il tiro. Allo scadere pericolo targato Fc Messina con il migliore in campo Aliaga che svetta su punizione calciata da Valente ma il suo colpo di testa esce di poco. All’ultimo dei cinque minuti di recupero l’ex Acr Crucitti impegna su punizione Selmi che respinge di pugno. La qualificazione al secondo turno si decide ai calci di rigore.

Fc Messina

Uno dei tre rigori trasformati dal Fc Messina

Il Fc Messina parte bene con Siaj che porta subito in vantaggio i suoi, Mauro viene bloccato da Selmi. Il Fc Messina allunga con Iurato. Sbagliano il match point sia Valente (palo) che Licciardello (tiro alto) ma l’eroe di giornata è Selmi che para il rigore decisivo a Condemi e l’Fc Messina accede al secondo turno, in cui affronterà l’Acireale, vittorioso sempre ai rigori con il Giarre.

Fc Messina-San Luca 4-3 d.c.r. (1-1 al 90′)
Marcatori: 9′ Mbengue (M), 18′ Nikolic (S).
Rigori: Siaj gol; Mauro parata; Iurato gol; Crucitti gol; Piccione gol; Nikolic gol; Valente parata; Mammoliti palo; Licciardello tiro alto; Condemi parata.
Fc Messina: Selmi; Perez (24’ st Valente), Aliaga, Massa (12’ st Garcia), Iurato; Faraone (14’ st Licciardello), Fioravanti, Rosa (28’ st Piccione); Mbengue, Siaj, Landi (39’ st Thiam). A disp.: Cuomo, Bozzanaga, Augliera, Garcia, Thiam, Piccione, Tosolini, Licciardello, Valente. All. Mancuso.
San Luca: Scuffia, Staropoli (9’ st Amenta), Battimili, Maesano, Barnofsky, Diallo (34’st Crucitti), Sidibe (44’ st Condemi), Mauro, Guerrisi (27’ st Puleo), Viola (20’ st Mammoliti), Nikolic A disp.: Pellegrino, Condemi, Manno, Puleo, Carbone, Romeo, Amenta, Mammoliti, Crucitti. All. Ignoffo.
Ammoniti: Rosa Gastaldo (M), Mbengue (M), Valente (M).
Arbitro: Aronne di Roma 1 (Almanza-Giudice).