Il Due Torri vince e convince. Aversa stesa da Pitarresi e Genovese

L'abbraccio dei giocatori a Venuto

Seconda vittoria stagionale per il Due Torri, terzo risultato utile consecutivo, 7 punti in graduatoria nel Girone I del campionato nazionale di Serie D, una gara in meno, 6 gol fatti e appena una rete subita. Anche contro l‘Aversa il Due Torri non delude i propri tifosi e vince con il secco risultato di 2-0, superando una compagine blasonata e affamata che la scorsa stagione militava nel campionato nazionale di Lega Pro. Ottima prestazione degli uomini dell’esperto tecnico messinese Antonio Venuto, in vetta alla classifica assieme a Palmese, Vibonese, Cavese, Marsala e Leonfortese.

Ingresso Due Torri-Aversa

Ingresso in campo delle due squadre

Primo tempo all’insegna dell’equilibrio, con il Due Torri che, nonostante l’assenza del capitano Santo Matinella, chiude alla perfezione ogni spazio agli avversari, mettendo in campo grinta, caparbietà ed energia da vendere. Difesa blindata e ottime ripartenze, con i padroni di casa vicini al gol due volte con Giovanni Petrullo e Antonio Genovese. Nella ripresa il Due Torri impone il proprio gioco e chiude gli avversari nella propria metà campo. Praticamente inoperoso l’ottimo estremo difensore Giuseppe Ingrassia. Al 47′ della ripresa Porcaro atterra in area di rigore un caparbio Antonio Genovese e il direttore di gara decreta il penalty in favore del Due Torri. Dal dischetto non sbaglia Francesco Pitarresi, che realizza così il gol dell’1-0. Al 69′ si supera il numero uno ospite Lombardo su un bel tiro dalla distanza di Giovanni Petrullo, mentre Antonio Genovese crea a più riprese scompiglio nell’area di rigore di campana. Vicini al gol anche Paolo D’Amico e Antonio Genovese con due ottime conclusioni dalla distanza respinte dall’estremo difensore avversario, con Francesco Pitarresi leader del centrocampo biancorosso. All’88’ arriva il gol del giovanissimo Antonio Genovese che corona così una grandissima prestazione: la punta messinese si allarga sulla sinistra, rientra sul destro e lascia partire un imparabile tiro a giro che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Il match termina così: 2-0 in favore del Due Torri. Vittoria dedicata al grande amico e sostenitore del Due Torri Saro Agnello che ha perso il fratello in settimana. Domenica prossima il team pirainese del mister Antonio Venuto sarà impegnato in trasferta contro la Sarnese.

Una fase del match tra Due Torri e Aversa

Una fase del match tra Due Torri e Aversa

Il tabellino. Due Torri – Aversa 2-0
DUE TORRI (3-5-2): Ingrassia; Acquaviva, Cassaro, Tricamo; D’Amico, Calafiore, Pitarresi, Cicirello, (1′ st Giacobbe), Postorino; Petrullo, Genovese. A disposizione: Paterniti, Cardaci, Akuku, Giacobbe, Ricciardello, Marino, Khoris. Allenatore: Antonio Venuto.
AVERSA (4-3-3): Lombardo; Del Prete, Porcaro, Bosco, Calvanese; Finizio, Di Prisco, (34′ pt Marzano), Franco; Romano, (8′ st Diallo), D’Ursi (25′ st Marciano 5,5), Maggio 6. A disposizione: Granatà, Amitrano, Guastamacchia, Scuotto, Guillari, Russo. Allenatore: Mauro Chianese.
ARBITRO: Valerio Maranesi della sezione di Ciampino. ASSISTENTI: Luigi Runza della sezione di Siracusa e Martina Bovini della sezione di Ragusa.
MARCATORI: 2′ st Pitarresi (Due Torri), 43′ st Genovese (Due Torri).
NOTE: Spettatori: 500 circa. Ammoniti: Giacobbe (Due Torri); Porcaro, Del Prete, Lombardo, Finizio (Aversa). Espulsi: Nessuno. Corner: 5-3. Recupero: 1′ pt; 3′ st.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com