Il CUS Unime scopre le carte. Naccari: “Sarà una stagione emozionante”

Cus Unime-San MauroLa gioia di Sergio Naccari a fine partita

Proseguono gli allenamenti nella vasca degli impianti del Cus Unime. La squadra di pallanuoto maschile si sta radunando alla spicciolata in attesa dell’arrivo dell’acquisto più recente e altisonante, l’atleta montenegrino Filip Klikovac.

Sergio Naccari

Sergio Naccari durante un time out

Gli atleti sono sottoposti a notevoli carichi di lavoro tra piscina e palestra per mettere fieno in cascina, che servirà nel corso della stagione. “Questa serie A2 – dichiara il tecnico Sergio Naccari –  si prospetta impegnativa, tante squadre si sono attrezzate, facendo ricorso al mercato degli stranieri e più di una ha dichiarato esplicitamente di puntare alla massima serie.

La mia squadra, per quanto neopromossa, sono certo non soffrirà la sudditanza nei confronti di quelle che appaiono più titolate a fare un campionato di vertice. Formazioni come Latina, Telimar Palermo e RN Salerno appaiono una spanna più sopra delle altre. La nostra campagna acquisti è stata mirata alla crescita sul piano tecnico e di esperienza di una compagine già rodata e che ha stravinto il campionato ottenendo la promozione.

Il nostro primo acquisto, Daniele Parisi, reduce da tornei di vertice nel girone Nord e dai grandi trascorsi in serie A1, rappresenta l’elemento che può garantire esperienza, ma anche un consistente numero di gol. Poi è stata la volta di Enrico Provenzale, provenienza barese, un regista classico dalla realizzazione facile. Il reparto difensivo è stato rinforzato con l’innesto di Ludovico Sacco, il “colosso” di 2 metri che giunge in riva allo Stretto dopo parecchi anni trascorsi tra A2 e massima serie. L’obiettivo stagionale è quello di difendere, con le unghie e con i denti, una categoria così prestigiosa, che dà lustro all’intero movimento sportivo cittadino. Una categoria ottenuta al culmine di un ciclo triennale che ha gettato solide basi per sempre più prestigiosi risultati. Non ci sarà partita nella quale i miei atleti si risparmieranno: lo dobbiamo ai nostri tifosi e alla dirigenza del Cus Unime per gli sforzi profusi in questi anni e per la fiducia accordataci. Son certo che sarà una stagione emozionante”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti