Il Cus Unime cerca il poker di successi in casa contro i Muri Antichi

CUS UnimeCus Unime ad inizio partita

Turno di serie A2 numero 15 per il CUS Unime che sabato, con inizio alle ore 15, affronterà, alla Cittadella Sportiva Universitaria, il “fanalino di coda” Muri Antichi. La formazione universitaria si gode l’ottimo momento di forma che l’ha portata ad agganciare l’ambito quarto posto in classifica e punta con decisione al poker di vittorie consecutive.

I pronostici danno per favoriti i messinesi, più avanti in graduatoria generale di ben 20 lunghezze rispetto agli etnei. Già all’andata i gialloblu ebbero la meglio sulla compagine allenata da mister Puliafito, vincendo per 10-7 e conquistando la prima storica affermazione esterna in A2.

Sergio Naccari

Sergio Naccari durante un time out

Pur fiducioso, il tecnico peloritano Sergio Naccari non si fida, però, della voglia di riscatto dei catanesi e mantiene alta la concentrazione dei suoi: “La partita ci vede favoriti sulla carta: la classifica dice questo, ma guai a sottovalutare l’incontro. I Muri Antichi, nonostante i pochi punti in classifica, hanno dato filo da torcere a tanti avversari e verranno da noi a battagliare. Dobbiamo farci trovare pronti e sfruttare al massimo il fattore campo, sempre importante grazie al grande seguito di appassionati che ci sostengono.

Uno stimolo per i ragazzi, che si esprimono con ancora più determinazione e grinta. Finito questo primo ciclo del trono riposeremo una giornata perché Klikovac sarà impegnato con la sua Nazionale. Poi ricominceremo con un periodo molto complicato di confronti. Il nostro obiettivo è stato raggiunto, quindi, senza prestare molta attenzione alla graduatoria, giocheremo partita dopo partita per toglierci quante più soddisfazioni possibili”.

Pomeriggio intenso per Cusmano e compagni che, dopo l’impegno contro i Muri Antichi, saranno in vasca con una rappresentanza di atleti per partecipare alla manifestazione di sensibilizzazione “Abbracciata Collettiva”, che si svolgerà alla piscina comunale “Graziella Campagna”.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti