Seconda Divisione – Pari del Teramo, il Cosenza mantiene la vetta. Casertana, quinta vittoria in sei gare

La formazione della Casertana, che si conferma in grande ascesa (foto Giuseppe Scialla)
I calciatori del Teramo celebrano il nuovo successo, che vale anche la conquista della vetta

I calciatori del Teramo celebrano il nuovo successo, che vale anche la conquista della vetta

Non è riuscita l’operazione sorpasso al Teramo, che ha strappato l’1-1 a Melfi grazie a Caidi, confermandosi comunque unica formazione ancora imbattuta (con cinque vittorie e quattro pareggi all’attivo). In prima posizione restano quindi i silani, bloccati sull’1-1 dal Foggia nell’anticipo del venerdì. Al terzo posto si issa la Casertana, che supera 4-1 l’Aprilia, ottenendo la quinta affermazione in sei gare. Il sempre più sorprendente Poggibonsi di Tosi dà continuità alla buona prova del San Filippo, rifila tre reti al Martina ed aggancia la Vigor Lamezia in quarta piazza.

Irrompe in zona promozione (le prime otto classificate accedono alla prossima serie C unica) il Tuttocuoio, che con un sonante 3-0 ha liquidato la pratica Aversa Normanna. Gli uomini di Di Costanzo si confermano piuttosto discontinui. In coda vince soltanto il Castel Rigone, che passa 3-2 sul campo dell’Arzanese, sempre più ultima con appena due punti all’attivo dopo nove giornate, nonostante il cambio di allenatore ed i rinforzi arrivati dal mercato.

L'ex avellinese De Angelis, già autore di cinque reti, grazie alle qual è il migliore marcatore del Cosenza, in azione contro il Foggia (foto Cosenzachannel.it)

L’ex avellinese De Angelis, già autore di cinque reti, grazie alle qual è il migliore marcatore del Cosenza, in azione contro il Foggia (foto Cosenzachannel.it)

L’Ischia ottiene in rimonta il sesto pareggio in nove gare, impattando contro la Vigor, e non riesce ad allontanarsi dalle secche della classifica. Il Messina resta appaiato al Gavorrano, che non è andato oltre lo 0-0 con il Sorrento, al terzultimo posto, ma sempre ad appena quattro lunghezze dal fatidico ottavo posto. Nel prossimo turno spiccano i big-match tra il Teramo vice-capolista e la lanciatissima Casertana, mentre il Cosenza primo della classe sarà di scena a Messina.

I Risultati della 9^ Giornata di Seconda Divisione – Girone B.
Arzanese-Castel Rigone 2-3
42’ Bianco (CR), 45’ e 78’ Improta (A, entrambe su rigore), 60’ Tranchitella (CR), 75’ Bontà (CR)
Casertana-Aprilia 4-1 (posticipo delle ore 15)
1’ e 69′ Mancino (C) su rigore, 16’ Cafiero (A), 44’ Agodirin (C), 87′ Cruciani (C)
Chieti-Messina 1-1
44′ Guidone (C) su rigore, 82’ Chiaria (M)
Cosenza-Foggia 1-1 (anticipo del venerdì)
6’ Mosciaro (C), 71’ Cavallaro (F) su rigore
Gavorrano-Sorrento 0-0
Ischia-Vigor Lamezia 1-1
3’ Del Sante (VL), 85’ Di Nardo (I)
Melfi-Teramo 1-1
20’ Ricciardo (M), 48’ Caidi (T)
Poggibonsi-Martina Franca 3-0
39’ Ferri Marini, 45’ Scardina, 82’ Roveredo
Tuttocuoio-Aversa Normanna 3-0
18’ Matteini su rigore, 32’ e 65’ Cherillo

La formazione della Casertana, che si conferma in grande ascesa (foto Giuseppe Scialla)

La formazione della Casertana, che si conferma in grande ascesa (foto Giuseppe Scialla)

La nuova Classifica.
Cosenza 20 punti, Teramo 19, Casertana 16, Poggibonsi e Vigor Lamezia 15, Melfi 14, Tuttocuoio 13, Sorrento ed Aprilia 12, Foggia 11, Chieti, Castel Rigone ed Aversa Normanna 10, Ischia e Martina 9, Messina e Gavorrano 8, Arzanese 2.

Il programma del Prossimo Turno (3 Novembre 2013).
Aprilia – Ischia
Aversa Normanna – Poggibonsi
Castel Rigone – Melfi
Foggia – Gavorrano
Martina – Tuttocuoio
Messina – Cosenza
Sorrento – Chieti
Teramo – Casertana
Vigor Lamezia – Arzanese

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti