Il Club 99 cade a Mugnano, vittoria e salvezza per il Top Spin

Top-Spin-Messina

A due turni dalla conclusione dei campionati a squadre maschili, iniziano a delinearsi le  classifiche e arrivano i primi verdetti. In B/1 il Club 99 esce sconfitto dallo scontro al vertice con Mugnano, e conquista la permanenza il Top Spin; sconfitta interna e retrocessione per l’Astra Valdina. In C/1 vittoriose tutte le formazioni messinesi. 

Club 99 Messina

Club 99 Messina

Nel campionato di B/1 maschile, niente da fare per il Club 99 sconfitto di misura (5-4) dalla capolista Stet Mugnano. Non bastano i due punti di Manuel Moncada (vittorie per 3-1 su Amato e 3-0 su Izzo) e i successi di Marcello Arcigli e Dario Sabatino entrambi ottenuti su Izzo per 3-0, al sodalizio del ds Mimmo Sabatino che, a questo punto, attende con impazienza l’esito del prossimo match tra Sessa Aurunca e lo stesso Mugnano, decisivo per le posizioni di vertice. In coda, la sconfitta interna per 0-5 condanna alla retrocessione l’Astra Valdina. Claudio D’Amico, Carlo Larini e Francesco Basile nulla possono contro l’Albatros, concludendo nel peggiore dei modi una competizione caratterizzata da tanti episodi sfortunati. Grazie alla vittoria per 5-0 sulla diretta concorrente Medivis Solarino, raggiunge la meritata salvezza il T.T. Top Spin che può così guardare con tranquillità ai successivi impegni. Giuseppe Quartuccio ottiene due vittorie su Impallomeni (3-2) e Amenta (3-0), doppietta anche per Marcello Puglisi (3-0 su Amenta e 3-1 su Lo Presti). Un punto lo conquista Wang Hong Liang che supera per 3-0 Lo Presti. Nel prossimo week-end, si giocherà il derby tra Top Spin e Club 99, mentre l’Astra farà visita al Castellana Grotte.

Roberto La Torre (Tauromenion)

Roberto La Torre (Tauromenion)

In C/1 maschile, ancora una bella affermazione del Top Spin. Grazie alla tripletta messa a segno da Claudio Rampello ed alla doppietta di Gianluca Zaccone, il team peloritano supera per 5-2 il Germaine Lecocq, mantenendo il terzo posto del girone R. Si conferma la seconda forza del girone Q il Tauromenion, doppi successi per Roberto La Torre e Paolo Finocchiaro e vittoria per Masaracchia nel 5-0 ottenuto in trasferta ai danni dell’ormai retrocesso T.T. Cassano Ionio. Vittoria anche per il San Michele Milazzo che sul proprio terreno di gioco batte il T.T. Casper RC con il risultato di 5-2 per merito delle doppie affermazioni ottenute da Piero Bruglia e Michele Giardina, completate dal punto conquistato da Alessandro Basile.

Nel prossimo turno, impegno casalingo per San Michele e Tauromenion contro, rispettivamente, T.T. Piscopio e T.T. Catanzaro, mentre il Top Spin incontrerà ad Enna l’Eos che chiude la classifica del girone.

In campo femminile, con il quarto ed ultimo concentramento del campionato di serie B, giocato domenica, si è conclusa la regoular season. Predominio assoluto della T.T. Universitaria,  formata da Cludia Minutoli, Antonia Tomagra e Nicoletta Tomagra, che chiude a punteggio pieno, frutto di ben 40 incontri vinti e 3 persi, stacca il pass per i play off promozione in programma a Terni il prossimo 5 e 6 aprile. La giovane formazione dell’Astra, composta da Sofia Sfameni, Barbara Ruvolo e Maria Abate, chiude con una soddisfacente seconda posizione.

Commenta su Facebook

commenti