Il Castanea supera all’esordio lo scoglio Minibasket Milazzo

Palla a due Castanea

Vince ma non brilla il Castanea nella gara d’esordio del campionato di Promozione sull’ostico campo del Minibasket Milazzo. Come previsto e come spesso accaduto in passato, il tartan della palestra della scuola San Giovanni e le dimensioni non proprio regolamentari del terreno di gioco si sono rivelate un piccolo vantaggio per la squadra di casa più abituata a giocare in queste condizioni.
Inizio molle da entrambe le parti con difficoltà a trovare la realizzazione, ma dopo qualche minuto Gulletta da una scossa ai suoi con alcune iniziative personali e la precisione in lunetta che, unite alle triple di Campi e Carpinteri, portano gli ospiti a chiudere in vantaggio 19-10 dopo i primi 10 minuti.
Nella seconda frazione i giovani milazzesi provano ad alzare l’intensità in attacco riuscendo a trovare piu spesso il canestro, ma la troppa foga e la voglia di lottare su tutti i palloni li portano a commettere molti falli e a subire i contropiedi dei gialloviola che mantengono stabile il vantaggio e vanno al riposo lungo sul 40-32.
Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Frisenda prova l’allungo decisivo toccando il massimo vantaggio di +13. Ma dalla metà del terzo quarto in poi qualcosa cambia: i giocatori del Castanea subiscono la difesa forte in ogni parte del campo dei locali senza trovare la necessaria assistenza degli arbitri. I ragazzi si innervosiscono e così ne approfitta il Milazzo che pian piano ricuce il divario e si portano al minuto 30 sotto di 5 sul 48-53.
L’inizio dell’ultimo periodo procede sulla falsa riga del finale del terzo. Il MiniBasket adesso crede nella rimonta e prova un fruttifero pressing a tutto campo che gli consente addirittura di portarsi avanti di 2 a sei minuti dalla fine.
Coach Frisenda chiama allora timeout durante il quale prova a calmare i suoi e alla ripresa del gioco l’operazione sembra dare i risultati sperati. Adesso Campi e soci riescono a superare con facilità la pressione ed a trovare conclusioni semplici, oltre che far spendere il bonus agli avversari e poter cosi andare a raccogliere punti dalla linea della carità.

Filippo Frisenda, presidente ed allenatore del Castanea

Filippo Frisenda, presidente ed allenatore del Castanea

La partita termina cosi sul punteggio di 70-62. Buona prova di carattere da parte di tutti i giocatori in maglia viola che si sono aiutati durante tutto il corso della partita in difesa e mosso bene la palla sul fronte d’attacco senza troppo intestardirsi sulle giocate personali. Tanto é vero infatti che tutti gli uomini impiegati sono andati a referto, rendendo merito al buon lavoro svolto in allenamento in questi mesi nonostante i numerosi volti nuovi.
Prossimo impegno domenica prossima alle ore 18 alla Palestra Comunale di Ritiro contro la Maurilio Milone Capo d’Orlando, match nel quale il Castanea ritrovera un grande ex, Benedetto Manasseri.

Minibasket Milazzo-Castanea 62-70
Parziali: 10-19; 32-40; 48-53; 62-70
Castanea: Bonanno 9, Campanella 3, Campi 13, Carpinteri 9, D’Ignoti 9, Frisone 2, Gulletta 11, Marzo ne, Meo 2, Ponzù 1, Russo ne, Surace 11. All: Frisenda/Ardizzone.

Commenta su Facebook

commenti