Il Basket School sorprende il Castanea ed inaugura nel miglior modo possibile la fase ad orologio

Il Castanea in attesa della palla a due
Il Castanea in attesa della palla a due

Il Castanea in attesa della palla a due

Il Castanea entra in partita solo dal terzo periodo di gioco, a nulla valgono i 21 punti di Campi per aggiudicarsi la vittoria. Prima giornata della fase a orologio del campionato di serie D, che vede affrontarsi il Basket School di coach Zanghì e i viola-giallo del tecnico Biondo. Assenti ancora una volta Lanzafame e Gambadoro nel Castanea, e Mazzù per quanto riguarda il Basket School.
Bastano sette minuti di gioco per rendersi conto che il Basket School non è lo stesso affrontato nella prima parte di stagione. Coach Zanghì ha preparato bene la partita e sin dall’inizio ordina ai suoi una “3-2” che molto spesso diventava una “box-and-one”, con il solo Campi marcato a uomo. Primo quarto che vede protagonisti solo i ragazzi del Basket School. Prima Rizzo (14 punti) e successivamente Ramundo (8 punti), realizzano il parziale che condizionerà il match (3-16) dopo sette giri di lancette.
Il Castanea sembra in bambola. Non segna per più di cinque minuti, concedendo molto in difesa soprattutto a rimbalzo. Nervosi i viola-giallo, che subiscono il fallo tecnico, chiamato per una reazione del lungo Manasseri. Il primo periodo si conclude con il punteggio di 7-19.
Il secondo periodo inizia, ma l’atteggiamento del Castanea non cambia. Restuccia, Campi e D’Ignoti, cercano di restare in scia agli avversari. Ma è tutto vanificato. Trischitta e compagni hanno una marcia in più, o meglio sembrano più organizzati. I ragazzi di coach Zanghi continuano a costruire parziali su parziali, per un +18 a soli tre minuti dalla fine del periodo che toglie ogni dubbio. Le squadre vanno all’intervallo lungo con il punteggio di 20 a 46. Al rientro in campo, il Castanea sembra avere l’atteggiamento giusto.

Frisenda segue l'azione dei suoi giocatori

Frisenda segue l’azione dei suoi giocatori

Molte delle azioni offensive dei ragazzi di coach Biondo vanno a buon fine. Restuccia, Sturniolo e D’Ignoti impongono il primo parziale viola-giallo 11-3 al 5 minuto, che costringe coach Zanghi a chiamare “time-out” e a riorganizzare i suoi. Rizzo è in serata di grazia e si vede. Solo in questo quarto fa un 3/5 da tre che rende ancor più difficile un recupero da parte del Castanea. Recupero che non si concretizza anche grazie ai 2 tecnici fischiati. il primo tecnico di questo periodo, viene fischiato al play Restuccia, il secondo invece viene comminato alla panchina. Ricapitolando sono quattro tiri a cronometro fermo, per gli ospiti con le relative due azioni offensive. Termina così la terza frazione con il punteggio di 38-56.
L’ultimo dei quarti, vede un Castanea intento a continuare un recupero, che avrebbe dell’impossibile. Campi e Restuccia infilano tre triple e la partita sembra potersi riaprire (49-59). Il Basket School risponde e lo fa con Cammaroto, che realizza 7 dei 14 punti totali della sua squadra in questo quarto. Entriamo così negli ultimi 4 minuti di gioco. In questi quattro minuti si sommano due tecnici ed un antisportivo per la squadra di casa. Il primo dei tecnici viene dato un’altra volta a Manasseri. Il lungo viola-giallo commette il suo quinto fallo, mentre si appresta a raggiungere la panchina applaude i direttori di gara, questo a detta dell’arbitro, l’intero palazzetto a visto il Manasseri applaudire il compagno che si apprestava a sostituirlo.
L’altro fallo tecnico viene fischiato alla panchina, per protesta. L’antisportivo infine, è alquanto dubbio. Sì, perché dalla tribuna visto molto da vicino, sembrava un fallo, un semplice fallo di gioco. Ma sfortunatamente non per il secondo direttore di gara. La partita si conclude con una vittoria meritata del Basket School con il punteggio di 55 a 70. Sconfitta pesante per il Castanea che adesso si rituffa in clima campionato per la seconda giornata della seconda fase in programma in casa del Bagheria.

Immagine
A.S.D Castanea Basket 2010 – Basket School Messina 55-70
Parziali: 7-19; 13-23; 18-10; 17-14
A.S.D Castanea Basket 2010: Sciliberto L., Restuccia L. 13, D’Ignoti 7, Soliera, Campanella 4, Bonsignore, Manasseri 5, Campi 21, Sturniolo 5, Biondo G. All: Biondo
Basket School Messina: Rizzo 14, Trischitta 10, Cammaroto 7, Donia 5, Pino, Andronico, Sessa, Lotti 11, Ramundo 8, Occhino 5, Trimarchi 9; All: Zanghi M.
Arbitri: Gennaro A. e Rocca A

Commenta su Facebook

commenti